martedì 17 maggio 2022

12/05/2022 08:54:26 - Salento - Attualità

L’iniziativa di Vincenzo Iaia, 26 anni, in programma domenica: l’ha denominata “Inseguendo il sole”

In moto per cinque anni per raccogliere fondi da donare al reparto di Oncoematologia Pediatrica dell’ospedale Casa Sollievo.

L’iniziativa di Vincenzo Iaia, 26 anni, in programma domenica: l’ha denominata “Inseguendo il sole”: è finalizzata a sensibilizzerà la gente su quanto sia importante che un reparto, che salva la vita dei bambini, sia dotato di attrezzature ed apparecchiature idonee e all’avanguardia, ma anche di elementi di comfort per le famiglie che devono necessariamente assisterli.

Vincenzo, quando aveva appena 12 anni, fu operato, presso la casa di cura Bernardini, a Taranto, per l’asportazione di un germinoma cerebrale, una massa tumorale nella zona della ghiandola pineale; il coma, la momentanea perdita della vista e poi il trasferimento a San Giovanni Rotondo per le cure successive, ovvero le sedute di chemioterapia e radioterapia.

Oggi Vincenzo è un uomo a cui la vita ha dato una seconda possibilità.

In ogni città in cui farà tappa, il giovane torrese racconterà la propria testimonianza, parteciperà ad incontri organizzati da associazioni del posto, sensibilizzerà la gente ad effettuare una donazione che sarà possibile solo online attraverso siti di crowdfunding, ma Vincenzo parteciperà anche a progetti di volontariato, si dedicherà a lavori socialmente utili, aiuterà persone in difficoltà.

 







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora