sabato 03 dicembre 2022

28/09/2022 17:41:01 - Provincia di Taranto - Attualitą

Ieri mattina, presso il Centro Trasfusionale del SS. Annunziata, i giovani allievi della Scuola Sottufficiali della Marina Militare hanno donato il sangue aderendo all’iniziativa “Una sacca d’amore per Simba”. Il sangue raccolto è destinato al reparto di Oncoematologia pediatrica

 

Ieri mattina i giovani allievi della Scuola Sottufficiali della Marina Militare hanno partecipato alla raccolta di sangue organizzata dall’associazione di volontariato Simba in occasione della settimana dell’Oncoematologia pediatrica. Le allieve e gli allievi sottufficiali hanno donato il proprio sangue aderendo all’iniziativa “Una sacca d’amore per Simba” nell’ambito della campagna di sensibilizzazione “Accendi d’oro, accendi la speranza 2022”. Il sangue raccolto oggi sarà destinato alle esigenze del reparto di Oncoematologia pediatrica dell’ospedale SS. Annunziata.

«Il legame tra Taranto e la Marina Militare è forte e indissolubile – ha affermato Gregorio Colacicco, direttore generale Asl Taranto – e questa attività lo dimostra. Grazie ad un accordo con il comando della Marina, abbiamo già organizzato diverse sedute di donazione dedicate proprio ai marinai. Ma stavolta il loro impegno e il loro entusiasmo è al servizio dei bambini in cura presso il reparto di Oncoematologia pediatrica. Ringrazio la Marina per la propria sensibilità, i giovani marinai per l’entusiasmo con il quale si apprestano alla donazione e l’associazione Simba, sempre vicina alle esigenze dei nostri piccoli pazienti».

Ad accompagnare gli allievi, il Capitano di vascello dottor Salvatore Mendicini, già direttore dell'Ospedale Militare di Taranto e Deborah Cinquepalmi, presidente dell’associazione Simba, che ha consegnato agli allievi un attestato di merito per la donazione effettuata.









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora