venerdì 27 gennaio 2023

13/10/2022 08:01:29 - Puglia - Attualità

Sono Giuseppe Scialpi di Martina Franca, Rahela Pashaj di Taranto e Giacomo Calogero di Taurisano

Tre studenti pugliesi nominati Alfieri del Lavoro dal presidente Mattarella.

Selezionati fra oltre 3mila candidature presentate dai dirigenti scolastici, hanno ricevuto attestato e medaglia dal presidente della Repubblica per essersi distinti per l'impegno nella carriera scolastica e aver terminato la scuola secondaria superiore con il massimo dei voti.

Il salentino Giacomo Calogero, già medaglia d’oro alle Olimpiadi della Fisica, ha frequentato il liceo scientifico Banzi di Lecce. Si è diplomato con 100 e lode e negli ultimi quattro anni ha ottenuto la media del 10. Seguendo la sua vocazione per la fisica, si è iscritto alla “Normale” di Pisa.

Cento e lode e media del 10 nel quadriennio pure per Rahela Pashaj, studentessa dell’Iss Ferraris di Taranto. La giovane si è scritta alla Bocconi di Milano, dove frequenterà il corso di “International Economics and Finance.”.

Massimo dei voti e medaglia di Alfiere del Lavoro, infine, anche per il martinese Giuseppe Scialpi, diplomatosi con lode presso l’istituto tecnico agrario “Caramia-Gigante” di Locorotondo. Scialpi, che ha ottenuto la media del 9,9 nell’ultimo quadriennio, ha invece scelto di iscriversi al corso di laurea di “Marketing e comunicazione d’azienda” presso l’Università Aldo Moro di Bari.

Complimenti a loro che con l'impegno profuso rendono brillante il futuro della Puglia.







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora