mercoledì 28 febbraio 2024

30/01/2023 18:50:34 - Salento - Attualità

Ha un milione e ottocentomila follower su TikTok

Non si arresta la crescita di consensi per il creator pugliese, il cui seguito ha mostrato una forte crescita di engagement, tale da portarlo al terzo posto nella classifica di settore dietro nomi come Urban Theory e Khaby Lame.
È del resto molto forte l’identificazione fra il milione e ottocentomila follower su TikTok e il comico Giuseppe Ninno, noto sui social come Mandrake.
L’ha dimostrato a fine autunno l’entrata in ristampa del suo primo libro, il fumetto “Imbarazzi – Volume 1”, che dopo solo 10 settimane dalla pubblicazione ha visto andare a ruba le copie della prima tiratura, conquistando migliaia di lettori grazie alla “riconoscibilità” del mondo da lui così ben ritratto, quello della famiglia italiana del Sud (ma non solo...)
Ma restano i video il mezzo di comunicazione privilegiato, e la sua abilità di creator il cuore del successo di Mandrake e dell’hype sempre maggiore intorno a lui.
E nelle prossime settimane non mancheranno le occasioni di vederlo, sul web ma non solo.

Mandrake è un comico e content creator salentino (classe 1984, vive a Brindisi).
Il suo nome d’arte nasce nel 2010: "Ho vissuto a Roma per un anno, lavorando come broker di scommesse. A Roma si campa con i soprannomi: "Er Roscio", "Er Moro"... Ma io, non avendo capelli, il nome l'ho ricevuto in base al lavoro che facevo. E così sono diventato Mandrake, come il personaggio dello scommettitore interpretato da Gigi Proietti in Febbre da Cavallo".
Ma il momento di svolta arriva nel 2017, quando comincia a fare video comici e sketch irriverenti su Facebook: inizialmente parodie della sindaca della sua città, poi personaggi che riprendono la figura del brindisino medio. Presto arrivano le apparizioni televisive nelle emittenti più note del territorio, e nel 2021 una piccola parte nel film “La grande guerra del Salento” di Marco Leonardi, che gli ha dato l'occasione di mettersi alla prova distaccandosi un po’ dai suoi contenuti ironici.
Se da un lato la sua rappresentazione sarcastica, pungente e a tratti stereotipizzata della vita quotidiana di una tipica famiglia salentina gli è valso un grandissimo successo "locale" grazie alla capacità di ricreare con le storie raccontate, le dinamiche e i modi di parlare, la vita quotidiana della sua città, la maestria di Mandrake di 'dipingere', nella breve durata di un video, dei veri e propri "ritratti di famiglia" è il motivo per cui i suoi contenuti conquistano un pubblico sempre più vasto che va ben oltre i confini del suo territorio.
Il pubblico che così riesce a coinvolgere spazia dagli adulti, che spesso si ritrovano nelle sue iperboli, ai bambini che riconoscono le loro stesse paure e i loro stessi imbarazzi...
Ed è proprio pensando a questo pubblico più giovane che il 16 Settembre 2022 Mandrake pubblica “IMBARAZZI – Volume 1”, il suo fumetto, autoprodotto, ora già in ristampa.
"L'idea del fumetto mi è venuta insieme a un amico, che ha detto: "Visto che sei seguito da molti bambini, perché non fai un fumetto?" Un’idea semplice ma dai risvolti anche “educativi”: una bella fetta del seguito di Mandrake sui social è infatti composta da bambini anche della primaria, che possono essere invogliati a leggere dall’offerta di un libro a fumetti di un personaggio a loro così familiare.
La capacità di Mandrake di attirare un pubblico transgenerazionale ha così ampliato il bacino di interesse intorno alle sue produzioni, video o editoriali che siano, portandolo a un consenso in constante rapida crescita.









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora