martedì 23 luglio 2024

04/09/2023 07:52:38 - Provincia di Taranto - Altri Sport

Secondo Lorenzo Mansueto e terzo Armando Stola

Prosegue la scia personale di vittorie e mantiene l’imbattibilità il pilota di Fasano Donato Argese, ieri dominatore senza rivali del 5° Formula Challenge Mare e Motori, tappa del Campionato Italiano ACI Sport di specialità di cui il pilota della Fasano Corse sancisce l’allungo al comando della classifica e si proietta verso una scalata importantissima.

Con il miglior tempo di 4’23”91 realizzato in gara 1, il 30enne della Fasano Corse a fine gara commenta: «In ottica campionato questa gara è stata perfetta. Con la Radical preparata dai fratelli D’Amico ormai ho trovato un’ottima intesa e abbiamo gestito senza problemi anche la variazione regolamentare riguardante il peso. Non vedo l’ora di mettermi alla prova sugli impianti di Sarno e Airola».

Come sempre più spesso accade in questa disciplina, sul podio alla fine della gara c’è sempre un sorprendente kart cross. Il secondo posto assoluto, con il tempo di 4’40”72 siglato in gara 2 ed oltre 16 secondi di ritardo dal mattatore, è stato conquistato dal driver di Alberobello Lorenzo Mansueto, portacolori di Apulia Corse. Il grassanese Armando Stola è terzo, sulla rossa Dallara F300 Suzuki.

Giornata sfortunata invece per il campano Romeo Cioffi, autore del secondo miglior tempo nella ricognizione su Radical Prosport, ha rotto un semiasse nella prima manche e, pur riuscendo a sistemare il mezzo in tempi rapidi, in gara due ha preso alcune gomme uscendo fuori traiettoria per poi ritirarsi. Il corregionale di Benevento Attilio Barbone, su Elia Avrio S09, ha chiuso in quarta posizione, davanti a Pierpaolo Potenza, di Cisternino, su Osella PA21.

Il campione italiano Formula Challenge in carica Vito Pastore ha terminato in sesta posizione su Renault R5 (il mìgliore in E1 Italia), davanti al potentino Maurizio Pepe, su Elia Avrio ed alle due Radical SR4 condotte rispettivamente da Vito Colella e dall’under 23 Francesco Rollo, al debutto assoluto su monoposto. Completa la top ten Pierluigi Mellacca, su  kart cross per la scuderia Motorsport Scorrano.

Il salentino Garzya si è aggiudicato il dominio nel numeroso gruppo N, al volante della sua Citroen Saxo vts.

I protagonisti negli altri gruppi sono stati Francesco Marotta (speciale Slalom), su Peugeot 106, Francesco Casto su Peugeot 106 A, Emanuele Losito, su Peugeot 106 RS Plus, Natale Ruggero su Peugeot 106 Racing Start, Luigi Renna su Fiat 500 tra le bicilindriche, e Antonio Miniaci per le storiche Hst su Peugeot 205 Gst.

La coppa femminile è andata alla campana Giulia Candido, su Peugeot 106 N. 









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora