martedý 23 luglio 2024

01/10/2023 07:40:29 - Provincia di Taranto - Altri Sport

Questa sera la finale contro Cisterna

La Gioiella Prisma vince la seconda semifinale del quadrangolare di Corigliano – Rossano superando 3-1 (23-25, 25-23, 25-16, 25-16) l'Hebar Volley, qualificandosi per la finale di questa sera alle 19 contro Cisterna Volley, che ha battuto 3-1 Omifer Palmi nella prima semifinale.

Buone le soluzioni al centro sul campo rossoblù, con una prova superba di Sala, che mette a terra 24 punti totali. In generale gli ionici trovano un buon ritmo partita dopo il primo set. Si ritiene dice mister Mastrangelo.

“Sono soddisfatto di quello che abbiamo fatto. La squadra bulgara aveva dei giocatori importanti. Abbiamo perso il primo set per poco, piccoli dettagli che siamo riusciti a mettere a posto. Siamo riusciti a portare a casa la partita, nonostante le difficoltà fisiche del momento: senza Lanza al 100%, anche Ekstrand è dovuto uscire al quarto set rilevato da Paglialunga. Siamo stati squadra e stiamo capendo come giocare a pallavolo con il nostro gioco. Sono quindi contento della prestazione, ma c’è ancora tanto lavoro da fare e lo sappiamo. Vincere aiuta a creare la mentalità di cercare sempre qualcosa e oggi cercheremo di vincere anche con Cisterna”.

Gli fa eco Rizzo.

“Un’ottima prova contro una squadra di livello, con gente che ha giocato già nel nostro campionato. E’ stato un bel test, anche se eravamo un po’ in emergenza senza Pippo, ma non deve essere una giustificazione, Ekstrand ha giocato bene e anche Paglialunga: hanno tenuto benissimo il campo e si vede che il lavoro di squadra sta dando i suoi frutti. Abbiamo una squadra lunga e chi entra in campo dà il massimo: infatti siamo riusciti a ribaltare la partita dopo il primo set. Abbiamo espresso un buon gioco: in cambio palla dobbiamo fare meglio in muro e difesa, ma secondo me è indice del momento, in quanto incide molto il tanto lavoro in sala pesi. Si è visto un buon atteggiamento, che fa ben sperare per il prosieguo della preparazione e per la stagione che affronteremo”.

Nel primo set coach Mastrangelo schiera la diagonale De Haro-Sala, al centro Alletti e Gargiulo, in posto 4 Raffaelli-Ekstrand, libero Rizzo, con Lanza tenuto precauzionalmente a riposo che interviene solo in seconda linea. Hanno la meglio, i bulgari nonostante un punto a punto serrato, trascinati dallo schiacciatore Massari e dall'opposto Sabbi 23-25.

Nel secondo set sale in cattedra Sala, firmando 7 punti e la Gioiella Prisma conquista il parziale restituendo lo stesso risultato del primo 25-23.

Hebar cala di ritmo nel terzo parziale e i rossoblù impongono il proprio, sempre con un ottimo Sala e con Raffaelli che trova dei colpi variegati (5 punti per lui). 25-16

Nel quarto parziale Paglialunga rileva Ekstrand, cresce anche il gioco al centro e i rossoblù chiudono senza problemi 25-16.

TABELLINO

GIOIELLA : Gargiulo 12, Alletti 6, Rizzo 1, De Haro 1, Ekstrand 7, Sala 24, Bonacchi 1, Paglialunga 1, Raffaelli 15, Lanza, ne Luzzi, Bonacchi. All.: Mastrangelo

HEBAR: Dimitrov 2, Valchev 1, Massari 11, Dimitrov, Sabbi 17. Yosfov 8, Karakashev, Salparov, Georgiev 3, Baranovitz 1, Nikolai 5, Penchev 10. All.: Giuliani e Simeonov.









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora