sabato 18 maggio 2024

12/01/2024 17:40:17 - Puglia - Attualitā

L'intervento eseguito presso l’istituto oncologico Giovanni Paolo II di Bari: la donna aveva un liposarcoma a origine dal retroperitoneo

Ad una donna di 66 anni, rimosso un raro tumore di 50 kg dall’addome. L’intervento eseguito presso l’istituto oncologico Giovanni Paolo II di Bari.

«Si tratta di un liposarcoma ad origine dal retroperitoneo, in blocco con rene-colon-pancreas-diaframma ed annessi uterini» è spiegato in una nota della struttura ospedaliera.

Per il direttore generale Alessandro Delle Donne si tratta di «un raro caso di chirurgia oncologica, che richiede un’elevata esperienza nella gestione clinico-chirurgica, per l’estensione della massa tumorale che occupava completamente l’addome infiltrando il rene sinistro, il colon sinistro il pancreas sinistro, gli annessi uterini e parzialmente il diaframma.

La completa e integra asportazione in blocco unico, in un intervento di 4 ore, ha rappresentato elemento indispensabile e determinante per una più alta possibilità di guarigione dalla neoplasia».

Secondo il dottor Aurelio Costa, direttore dell’equipe chirurgica, «da circa un anno la paziente aveva notato un aumento di volume dell’addome associato a disappetenza e conseguente dimagrimento, la comparsa di disturbi del transito intestinale e costante anemizzazione con la perdita progressiva della capacità deambulatoria per l’azione di ingombro esercitata dalla massa. Le precarie condizioni cliniche iniziali e la complessità dell’atto chirurgico non hanno influito in alcun modo su un decorso post operatorio che si è rivelato regolare e senza complicazioni con dimissione della paziente, due settimane dopo l’intervento, in condizioni generali estremamente migliorate con recupero completo della propria autonomia funzionale motoria e digestiva».









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora