venerdý 12 aprile 2024

14/01/2024 15:23:23 - Puglia - Cronaca

«Le due giovanissime dovranno rispondere del loro crimine anche economicamente, in quanto ci costituiremo parte civile e la somma che riceveremo sarà interamente devoluta alle colonia feline di Alberobello»

Si chiamava Gray ed era un gatto appartenente ad una colonia felina quello fatto annegare da una ragazza di Alberobello.

I fatti risalgono a due giorni fa quando la ragazza ha colpito con un calcio il gatto facendolo finire nelle acque gelide della fontana e lo ha lasciato annegare tra sonore risate. La terribile scena è stata filmata da una complice dell'autrice del crimine e nel video postato sui social si sente la ragazza che dopo aver sferrato un calcio al gatto ride copiosamente.

Il gatto è morto non solo per annegamento ma anche per congelamento.

Sulla vicenda interviene l'Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente AIDAA che annuncia l'invio di una denuncia sia alla Procura della Repubblica di Bari che al Tribunale dei Minori della stessa città.

«L'autrice dell'uccisione del gatto è stata individuata cosi come la sua complice - scrivono gli animalisti di AIDAA -e per questo abbiamo deciso di denunciarle entrambe per il reato di uccisione di animali con l'aggravante della crudeltà gratuita ai sensi dell'articolo 544 del Codice Penale, abbiamo inviato anche le foto ed il filmato postato sui social dalle due giovanissime che dovranno rispondere del loro crimine anche economicamente in quanto ci costituiremo parte civile e la somma che riceveremo sarà interamente devoluta alle colonia feline di Alberobello».









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora