sabato 18 maggio 2024

22/01/2024 17:08:50 - Provincia di Taranto - Cronaca

I poliziotti erano intervenuti per sedare una rissa fra i due

La Polizia di Stato ha arrestato un giovane tarantino di 36 anni e denunciato la sua compagna di 22 anni perché ritenuti presunti responsabili dei reati di minacce, resistenza e tentate lesioni a pubblico ufficiale.

I poliziotti della Squadra Volante sono intervenuti nelle adiacenze della villa Peripato dove era stata segnalata una violenta lite tra una coppia di giovani.

Appena arrivati sul posto, gli agenti hanno tentato di sedare gli animi tra i due, ma per tutta risposta sarebbero stati aggrediti verbalmente dalla ragazza la quale, dopo averli offesi, si sarebbe rifiutata in maniera decisa di fornire i suoi documenti personali per l’identificazione.

Il compagno, assistendo alla scena, si sarebbe avvicinato minacciosamente ai poliziotti ed avrebbe tentato più volte di aggredirli provando a sferrare una testata all’indirizzo di uno degli uomini della Squadra Volante.

Dopo alcuni concitati momenti, il giovane – un tarantino di 36 anni – è stato bloccato, ma ha proseguito nel suo violento comportamento, dimenandosi anche all’interno dell’auto di servizio fino all’arrivo negli Uffici della Questura.

Trasmessi gli atti all’autorità giudiziaria competente, il giovane è stato arrestato e posto agli arresti domiciliari.

Per la sua compagna è scattata la denuncia in stato di libertà.

Si ribadisce per gli indagati vige il principio della presunzione di innocenza sino a sentenza definitiva.









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora