giovedì 25 aprile 2024

17/03/2024 08:56:15 - Puglia - Attualità

Possibile speculazione su causa di forza maggiore: la frana in Irpinia che ha provocato lo stop alla circolazione dei treni tra Foggia e Benevento cancellando numerosi collegamenti ferroviari per la Puglia

 

A seguito della frana tra Ariano Irpino e Montecalvo, in provincia di Avellino, che ha provocato lo stop alla circolazione dei treni tra Foggia e Benevento cancellando numerosi collegamenti ferroviari per la Puglia, i prezzi dei biglietti aerei per gli scali pugliesi sono saliti alle stelle. Lo denuncia il Codacons, che annuncia un esposto all’Antitrust affinché apra una istruttoria urgente sul caso.

Abbiamo verificato le tariffe dei voli da destinazioni nazionali per gli aeroporti della Puglia, scoprendo che i biglietti di sola andata per i collegamenti delle prossime ore arrivano a superare i 350 euro – spiega il Codacons – Ad esempio il volo Torino-Bari di domani 17 marzo parte da un minimo di 355 euro, per volare oggi 16 marzo da Bologna a Brindisi servono 267 euro, 242 euro se si parte da Torino diretti a Bari e quasi 200 euro se si vola da Verona o Venezia; da 268 euro il biglietto Palermo-Bari del 17 marzo.

Per chi invece si imbarca dalla Puglia diretto al nord Italia, le tariffe di sola andata per i voli del 17 marzo partono da un minimo di 343 euro per la tratta Bari-Torino, 207 euro da Brindisi a Pisa, 202 euro da Brindisi a Torino, 193 euro da Bari a Milano. Chi ha necessità di partire oggi 16 marzo, deve mettere in conto una spesa minima di quasi 300 euro da Bari a Torino, 183 euro da Brindisi a Milano.

Prezzi questi riferiti a biglietti per partenze in tutti gli orari del giorno, quindi anche mattina presto o sera tardi, e che non tengono conto di balzelli aggiuntivi come bagaglio a mano o scelta del posto a sedere – aggiunge il Codacons.

“Abbiamo deciso di presentare un esposto all’Antitrust affinché verifichi la legittimità dei repentini rincari delle tariffe aeree – afferma il presidente Carlo Rienzi – Chiediamo all’Autorità di aprire una formale istruttoria volta ad accertare se l’incremento delle tariffe registrato a seguito dello stop a collegamenti ferroviari con la Puglia sia una pratica regolare o se, al contrario, rappresenti una pratica commerciale scorrettezza attraverso una forma di speculazione su una causa di forza maggiore come una frana che interrompe il traffico dei treni. Se le tariffe con caleranno tornando a livelli normali, siamo pronti a denunciare le compagnie aeree per la possibile fattispecie di estorsione” – conclude Rienzi.

PREZZI MINIMI BIGLIETTI AEREI – VOLI DI SOLA ANDATA

Voli 16 marzo

Bologna-Brindisi da 267 euro

Torino-Bari da 242 euro

Verona-Bari da 198 euro

Venezia-Bari da 197 euro

Roma-Bari da 170 euro

Milano-Brindisi da 167 euro

Milano-Bari da 147 euro

Torino-Brindisi da 124 euro

 

Voli 17 marzo

Torino-Bari da 355 euro

Palermo-Bari da 268 euro

Bologna-Brindisi da 197 euro

Roma-Brindisi da 156 euro

Venezia-Bari da 164 euro

Milano-Bari da 137 euro

 

Voli 16 marzo

Bari-Torino da 299 euro

Brindisi-Milano da 183 euro

Brindisi-Torino da 147 euro

Bari-Venezia da 139 euro

Bari-Milano da 125 euro

Bari-Roma da 100 euro

 

Voli 17 marzo

Bari-Torino da 343 euro

Brindisi-Pisa da 207 euro

Brindisi-Torino da 202 euro

Bari-Milano da 193 euro

Bari-Venezia da 171 euro

Brindisi-Milano da 129 euro









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora