domenica 19 maggio 2024

21/04/2024 08:36:48 - Salento - Cronaca

Rinvenute due pistole a salve alterate e ricomprese di munizionamento

A Surbo, i Carabinieri della Sezione Radiomobile del NOR della Compagnia di Lecce unitamente ai militari della Stazione di Surbo e delle Squadre di Intervento Operativo in forza all'11° Reggimento Carabinieri "Puglia" hanno tratto in arresto un diciassettenne ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

L'attività, incardinata nel contrasto alle sempre più dilaganti forme di criminalità minorile, nasce dall’analisi condotta dai militari dell’Arma di Lecce a seguito di diversi episodi che hanno visto l'esplosione di colpi a salve in luogo pubblico.

L'allarme generato dai gesti ha quindi rafforzato l'attività di repressione e contrasto da parte dei militari che hanno condotto mirate perquisizioni tese alla ricerca di armi e stupefacenti. Nel corso delle stesse sono state rinvenute due pistole a salve alterate e ricomprese di munizionamento.

Il fermato, quindi, è stato arrestato e, come disposto dal P.M. di turno presso la Procura della Repubblica dei Minori di Lecce che conduce le indagini, sottoposto alla misura cautelare personale degli arresti domiciliari.

Si evidenzia che, essendo il procedimento penale ancora nella fase delle indagini preliminari, il minore arrestato, sebbene in flagranza di reato, è da ritenersi sottoposto alle indagini e quindi presunto innocente fino a sentenza definitiva.









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora