giovedì 13 giugno 2024

28/04/2024 09:01:58 - Sava - Appuntamenti

Il nuovo lavoro di Gianni Sciambarruto è un viaggio intimo, onirico, suggestionato dai paesaggi e dalle sensazioni, con uno sguardo che è volto all'orizzonte dove si scorgono contorni indefiniti di terre lontane

Questa sera (domenica 28 aprile), alle ore 20,30, torna sul palco di CASA 131, un chitarrista classico che presenterà il suo nuovo lavoro: “Gianni Sciambarruto presenta Lucesci“

LUCESCI

Gianni Sciambarruto sta attuando un processo di ricerca e trasposizione cercando di cogliere le sfumature e le atmosfere mediterranee con una sensibilità fruibile e moderna adeguandole alle peculiarità timbriche della chitarra classica.

Di origini tarantine, da 2 anni risiede nella città di Lecce. L’esperienza salentina lo ha convinto ad approfondire ed esplorare il repertorio tradizionale filtrandolo attraverso le sue esperienze artistiche e il personale sentire. La città di Lecce nasconde negli intarsi barocchi echi di tanti popoli e culture, una testimonianza densa di spunti per lasciarsi ispirare. E' il mediterraneo, i canti si insinuano tra le stradine ed i ritmi ossessivi scandiscono la notte. Il Salento è una mano che tende ad Est, aperta a cogliere e donare, la musica è aggregazione ed elemento di espiazione. Lucesci è l'alba, è la rinascita, la forza insita che ci spinge a cercare il genuino essere. Una rinascita che emerge dal mare, una forza che nasconde il segreto dell'esistenza, a cui si domanda senza pretendere risposta.

Il nuovo lavoro di Gianni Sciambarruto è un viaggio intimo, onirico, suggestionato dai paesaggi e dalle sensazioni, con uno sguardo che è volto all'orizzonte dove si scorgono contorni indefiniti di terre lontane.

Ingresso riservato ai soci (è possibile tesserarsi la sera dell’evento).

Posti limitati; prenotazione obbligatoria; info: 3486168924









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora