venerdì 19 luglio 2024

13/06/2024 12:16:20 - Manduria - Politica

«Ottimo invece, a livello di preferenze, quello di Georgia Tramacere, da noi sostenuta: 472 voti a Manduria, seconda, nel Pd, solo a Decaro e davanti a tanti altri leader nazionali del partito»

«Ottimo il risultato del Pd in Puglia: primo partito, così come accaduto solo in Toscana e in Emilia. Non eccellente, invece, il risultato del Pd a Manduria: non condivido il trionfalismo di qualcuno…».

A distanza di qualche giorno dalle Europee 2024, Andrea Baldari, fra i fondatori del Laboratorio Democratico per Manduria, analizza, con occhio critico e obiettivo, i risultati di questa tornata elettorale.

«Il risultato del Pd in Puglia è stato eccellente: è il primo partito» rimarca Andrea Baldari. «In sole altre due regioni italiane (Toscana ed Emilia Romagna) il Pd ha ottenuto, in questa tornata, il maggior numero di voti».

Nella città messapica, invece, il Pd, anche se per una manciata di voti, è stato il secondo partito, alle spalle di Fratelli d’Italia.

«Ho letto dichiarazioni trionfalistiche da parte di qualche esponente e di qualche gruppo di sinistra» afferma Baldari. «Secondo me il dato di Manduria, che va letto molto attentamente, dice ben altro. Partiamo dal presupposto che tutta l’Amministrazione (ad eccezione del Movimento 5 Stelle), il Pd e Manduria in Movimento hanno votato per il Pd e per Decaro. Ebbene, da un blocco così ampio di forze e movimenti, mi sarei aspettato ben altro risultato. Invece, il solo partito di Fratelli d’Italia ha ottenuto più voti rispetto a tante forze di sinistra. Ecco, a mio parere su questo dato bisogna riflettere, soprattutto in proiezione delle prossime elezioni Comunali. Questo non può che essere solo un punto di partenza, ma non di arrivo, perché si tratta, secondo me, di un risultato in qualche modo deficitario».

Andrea Baldari si sofferma, infine, su un altro dato: quello delle preferenze.

«Tutti quanti, compreso il Laboratorio Democratico per Manduria, abbiamo votato per Decaro. Per la seconda preferenza, quella femminile, ci sono state invece scelte differenti. Ebbene, non posso che esprimere la mia soddisfazione per il risultato di Georgia Tramacere, sostenuta dall’intero gruppo che rappresento: con 472 preferenze, è risultata, a Manduria, seconda fra i candidati del Pd, alle spalle del solo Decaro e davanti a tanti leader nazionali, che pure erano sostenuti da gruppi politici del posto. Un riscontro eccellente, insomma: è un segno di fiducia di tanti elettori (nonostante si sia recato alle urne solo poco più del 36% degli aventi diritto), che ci incoraggia a proseguire nel nostro impegno per la crescita della città».









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora