venerdý 19 luglio 2024

19/06/2024 06:50:26 - Provincia di Taranto - Cronaca

I poliziotti hanno rinvenuto la somma di 740 euro, suddivisa in banconote di vario taglio, verosimilmente provento dell’attività illecita, nonchè tre manoscritti con nomi, date e cifre di denaro, una pistola semiautomatica pronta all’uso, completa di caricatore già rifornito con 11 cartucce, oltre ad un altro caricatore rifornito con 4 cartucce ed ulteriori 10 cartucce

La Polizia di Stato ha arrestato in flagranza di reato un uomo di 50 anni originario di San Giuseppe di San Marzano, ritenuto presunto responsabile dei reati di detenzione illegale di arma comune da sparo, ricettazione e detenzione illegale di munizioni.

I Falchi della Squadra Mobile, nel corso dei consueti servizi antidroga ed a seguito di accurata attività info-investigativa, hanno maturato il sospetto che nei pressi di un locale di Francavilla Fontana fosse stata organizzata una fiorente attività di spaccio di sostanze stupefacente.

A corroborare i loro sospetti un anomalo andirivieni di giovani noti tossicodipendenti.

A seguito della perquisizione, i poliziotti hanno rinvenuto la somma di 740 euro, suddivisa in banconote di vario taglio, verosimilmente provento dell’attività illecita, nonchè tre manoscritti con nomi, date e cifre di denaro.

La perquisizione, alla quale hanno preso parte anche di Unità Cinofile di Brindisi, è stata estesa anche alla dimora dell’uomo, all’interno della quale gli agenti hanno rinvenuto due bilancini di precisione generalmente utilizzati per la pesatura delle dosi di stupefacente, un pezzo di sostanza solida di “mannitolo” del peso di 25 grammi circa, usata per il taglio dello stupefacente, ed una confezione di bustine trasparenti necessarie per il confezionamento delle dosi.

Inoltre, all’interno del camino, è stata rinvenuta una pistola semiautomatica pronta all’uso, completa di caricatore già rifornito con 11 cartucce, oltre ad un altro caricatore rifornito con 4 cartucce ed ulteriori 10 cartucce.

Gli immediati accertamenti esperiti nelle banche dati in uso alle forze di polizia, hanno permesso di acclarare che la pistola era oggetto di ricerche.

All’interno dell’abitazione, è stato rivenuto anche un giubbotto antiproiettile ed una fondina per pistola.

Il materiale rinvenuto è stato sequestrato e, trasmessi gli atti all’autorità giudiziaria competente, l’uomo è stato arrestato.

Si ribadisce che per l’indagato vige la presunzione d’innocenza fino a sentenza definitiva.









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora