11/04/2011 14:34:15 - Manduria - Appuntamenti

Nel quartetto anche il manduriano Roberto Bascià (mandolino)

 
...Il Quartetto a plettro HATHOR nasce nel 2007, con l'intento di studiare ed eseguire il ricco repertorio originale per strumenti a plettro, fra cui le Sonate barocche, opere ottocentesche della scuola strumentale italiana e tedesca, fino alla musica moderna e contemporanea, senza tralasciare alcune fra le più belle pagine della letteratura della cultura partenopea ed arrangiando per questo insolito ensemble anche colonne per film, attraverso una ricerca timbrica che si sposi felicemente con la cristallina sonorità degli strumenti.
Il Quartetto è formato da Antonio Schiavone (mandolino), Roberto Bascià (mandolino), Fulvio S. D'Abramo (mandola, sostituito per l'occasione da Sergio Vacca) e Ruggiero D. Tosches (chitarra), formatisi presso il Conservatorio "Niccolò Piccinni" di Bari.
L'ensemble ha partecipato a numerosi e prestigiosi concorsi, classificandosi sempre ai primi posti (fra cui il "Valeria Martina" di Massafra, il "San Nicola giovani" di Bari, il "Don Vincenzo Vitti" di Castellana Grotte, il "Pietro Argento" di Gioia del Colle, il "Rodolfo Valentino" di Castellaneta, etc.) e tenuto diversi concerti, in regione e fuori, nell'ambito dei quali ha riscosso unanimi consensi di pubblico e critica, anche grazie all'insolita combinazione strumentale proposta. Il 27 luglio prossimo, inoltre, l'HPQ è stato invitato a tenere un concerto nel prestigioso Teatro Marcello di Roma.
Sovente è invitato anche a tenere lezioni – concerto nelle scuole, anche sulla storia e l'iconografia del mandolino, lezioni rivolte per lo più agli studenti di scuole secondarie di 1° e 2° grado. Il repertorio, oltre i grandi classici napoletani, include musiche di Gervasio, Calace, Munier, Sartori, Gragnani, ma anche brani arrangiati per questo insolito ensemble tratti dal repertorio classico e contemporaneo (come musica irlandese per plettro), con particolare interesse per la musica per film.
Il Quartetto si avvale inoltre della collaborazione di altri strumenti a corda (mandole, mandoloncelli, archi) e voci ed è parte integrante dell’Orchestra a plettro del Conservatorio “Piccinni” di Bari.
Nel 2010 ha pubblicato il suo primo cd "Hathor Plectrum Quartet - live", già alla seconda ristampa.
Si esibisce con strumenti artigianali delle scuole italiane di liuteria di fine ottocento e inizi novecento.
sabato 16 aprile alle ore 21.00 - 17 aprile alle ore 0.00
 
Luogo Castello Angioino
Mola Di Bari, Italy
 
PROGRAMMA
 
E. Mezzacapo NAPOLI - tarantella
S. Salvetti RAPSODIA SPAGNUOLA
B. Szordikowsky PLAXTYN O' CAROLAN - suite irlandese
Calace TARANTELLA
Anonimo TARANTELLA TASSO
S. Joplin THE ENTERTAINER
N.Piovani LA VITA E' BELLA
Russo - Di Capua I' TE VURRIA VASA'
F.lli De Curtis TORNA A SURRIENTO
Lama - Bovio REGINELLA
Turco - Denza FUNICULI' FUNICULA'
 
Antonio Schiavone (mandolino),
Roberto Bascià (mandolino),
Sergio Vacca (mandola)
Ruggiero D. Tosches (chitarra)
 


img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora