marted́ 23 luglio 2024

21/05/2014 06:20:23 - Provincia di Taranto - Cultura

Si tratta di un progetto che punta alla tutela della lingua e alla valorizzazione della tradizione e della storia della civiltà Italo-albanese

La storia delle Minoranze storiche e l’identità linguistica, ovvero la lingua e la cultura Italo-albanese nella storia delle minoranze etnolinguistiche. Su questo tema si è parlato a San Marzano di San Giuseppe, all’istituto comprensivo “Casalini”, grazie al Progetto “WebTv Arbereshe” della Regione Puglia.
Pierfranco Bruni, responsabile degli Studi sulle Minoranze storiche in Italia del Ministero beni e attività culturali e turismo, si è confrontato con gli alunni delle classi quarte e quinte della scuola primaria e delle prime medie.
Si tratta di un progetto che punta alla tutela della lingua e alla valorizzazione della tradizione e della storia della civiltà Italo-albanese.
San Marzano è una comunità, la più popolosa, di etnia albanese all’interno dell’assetto territoriale delle minoranze Arbereshe. L’istituto “Casalini”, sotto la guida della dirigente Maria Teresa Alfonso. punta alla valorizzazione della lingua attraverso la tutela.
Su questo aspetto ha lavorato e lavora la docente Anna Paola Liuzzi con i tutor Gloria De Paola e Francesca Zizza e gli esperti Marisa Margherita, esperta e studiosa attenta della lingua, e il giornalista Mimmo Mazza.
Anna Paola Liuzzi è da anni che conduce un lavoro paziente sul campo. Puntare alla tutela della lingua minoritaria, come fa Marisa Margherita, è sempre un dato interessante che apre prospettive significative alla conoscenza delle identità di una comunità e l'Istituto Casalini offre una chiave di lettura che ha il senso di un rapporto intelligente con il territorio. Lingua e territorio.
Su questo piano si è articolato il dialogo tra Pierfranco Bruni e i ragazzi della scuola.









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora