giovedì 25 aprile 2024

28/03/2015 08:09:33 - Provincia di Taranto - Cultura

Martedì, presso la libreria Ubik in via Di Palma, sarà raccontata da Giulio Antonucci, giovane studente del secondo anno del liceo classico Quinto Ennio

 
Un gatto randagio, che in una gelida mattina d’inverno viene raccolto bagnato ed infreddolito da una persona dal cuore tenero e presto diventa la mascotte della biblioteca in cui la donna lavora.
E' la storia vera di Dewey, un micetto che è diventato protagonista di un libro per ragazzi che ne racconta le avventure nella sua nuova casa che è la biblioteca civica di Spencer, una tipica ridente cittadina statunitense dell'Iowa e che martedì 31 marzo alle 17,30 presso la libreria Ubik in via Di Palma, sarà raccontata da Giulio Antonucci, giovane studente del secondo anno del liceo classico Quinto Ennio.
Con la sua simpatia contagiosa e affabile il gattino protagonista di “Io e Dewey” sarà per diciannove anni, fra gli '80 e '90 del secolo scorso, l'amato e coccolato abitante unico della biblioteca del paese, riuscendo alla fine a compiere il miracolo di rendere migliori le persone con cui viene a contatto. La storia di Dewey ha commosso il mondo intero e presto diventerà un film, ma le immagini del vero Dewey ripreso fra i suoi libri circolano numerose su youtube.
L'iniziativa del biblioforum, la lettura e il commento di una serie di testi affidati ad un gruppo di adolescenti delle scuole superiori tarantine, è della presidente della sede tarantina della società Dante Alighieri, associazione culturale che da sempre si propone la promozione della civilità e della lingua italiana, prof.ssa Josè Minervini.
L'obiettivo manifesto è dare un'opportunità agli studenti di misurarsi con una – spesso prima – conversazione in pubblico in cui possono liberamente presentare il proprio punto di vista su un testo letto, amato e assimilato alle proprie esperienze e conoscenze.
Sostenuto dai compagni di classe e da altri coetanei che hanno letto o parlato del libro in questione, il giovane relatore potrà rispondere alle eventuali domande degli adulti presenti alla conferenza, diventando per un pomeriggio protagonisti e divulgatori di nozioni che tradizionalmente sono invece abituati a ricevere passivamente dagli insegnanti, dalla famiglia, dalla società.
 
Giancarlo Antonucci

 

 

 

_____________________________
E’ in rete la sesta puntata del “Prudenzano News”
“Miki Formisano, un uomo in un corpo di donna con una storia da raccontare”








img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora