venerdì 01 luglio 2022

21/02/2018 09:44:38 - Provincia di Taranto - Cultura

L’evento culturale ha per oggetto l’evoluzione della lingua italiana dalla fiaba attraverso le varie forme di espressione letteraria, il tutto analizzato in un’ottica sociologica e antropologica

 

Lingua, beni culturali e scuola a San Marzano di San Giuseppe per la Giornata Internazione della Lingua.

Oggi, presso l’istituto comprensivo “A. Casalini” di San Giuseppe di San Marzano, alle ore 16:30, si terrà un importante evento culturale avente per oggetto l’evoluzione della lingua italiana dalla fiaba attraverso le varie forme di espressione letteraria, il tutto analizzato in un’ottica sociologica e antropologica.

«La lingua è un viaggiare tra dimensioni spaziali e temporali. È il collante antropologico tra popoli e culture. Espressione massima e sublime della volontà di comunicazione dell’uomo. È la parola, pronunciata o scritta, a permettere la condivisioni di idee e sentimenti» è riportato in una nota di presentazione dell’evento. «La lingua italiana nasce con Dante e si perfeziona nelle varie epoche grazie al contributo di illustri letterati e pensatori che l’hanno plasmata in base alle specifiche esigenze di comunicazione fino a consegnarci una lingua che riflette, come uno specchio, la società contemporanea.

Il linguaggio letterario si è formulato nel tempo adottando differenti forme e generi rinvenendo sempre una modalità di espressione conforme ai più svariati ambiti di applicazione. La favola e la fiaba rispondono a un’esigenza di comunicare, in forma ludica e facilmente fruibile, importanti messaggi pedagogici rivolti per lo più al mondo dell’infanzia al fine di formare una coscienza morale nei neo-lettori.

La leggenda, al contrario, viene incontro alla necessità di contemplare le cause di fatti razionalmente incomprensibili tramandando un sapere che affonda le sue radici nella tradizione folkloristica orale attraverso la narrazione di fatti e personaggi straordinari in cui la realtà si fonde al meraviglioso».

Dopo i saluti di Maria Piccarreta, soprintendente all’archeologia alle belle arti e al paesaggio per le province di Brindisi, Lecce e Taranto, e di Giuseppe Tarantino, sindaco di San Marzano, relazioneranno Pierfranco Bruni (Demoetnoantropologia SABAP-LE), Maria Teresa Alfonso (dirigente scolastico) e Marisa Margherita (responsabile dello Sportello Linguistico Comune di San Marzano). Introduce e modera Raffaele D’Ettorre.

Durante l’incontro verrà mostrato il video dal titolo: “La Lingua Italiana tra favola, fiaba, leggenda, mito, rito” che fa parte integrante del progetto “La Lingua Italiana” curato da Pierfranco Bruni e realizzato da Stefania Romito.

La manifestazione è organizzata da una collaborazione tra organismi istituzionali e associazionismo: Mibact - SABAP-LE, istituto scolastico comprensivo di San Marzano, Comune di San Marzano, Ophelia’s Friends Cultural Projects con la partecipazione dell’O.N.U.







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora