domenica 29 gennaio 2023

20/11/2018 08:25:01 - Provincia di Taranto - Cultura

Si ribadisce il forte valore identitario del cibo, che unisce in un legame indissolubile la storia e le tradizioni dei nostri territori in un intreccio tra cibo, arte e paesaggio che rappresenta uno dei migliori attrattori culturali del nostro Paese

 

Il 2018 è stato proclamato dal Ministero dei Beni per i Beni e le Attività Culturali e dal Ministero per le Politiche Agricole e Forestali Anno del cibo italiano.

Una nuova occasione per promuovere il patrimonio culturale del nostro Paese dopo le positive esperienze dell’Anno dei Cammini nel 2016 e dell’Anno dei Borghi nel 2017.

In Puglia, il segretariato regionale ha programmato un ciclo di conferenze dal titolo “I mestieri del cibo. Storie di Puglia” declinate sui mestieri del mare dell’agricoltura dell’artigianato per ribadire il forte valore identitario del cibo, che unisce in un legame indissolubile la storia e le tradizioni dei nostri territori in un intreccio tra cibo, arte e paesaggio che rappresenta uno dei migliori attrattori culturali del nostro Paese.

Gli eventi sono stati inseriti nel calendario delle iniziative per l’Anno europeo del patrimonio culturale nel cui ambito si promuove la conoscenza del patrimonio culturale materiale e immateriale quale espressione della diversità culturale europea ed elemento centrale del dialogo interculturale.

L’ultima tavola rotonda I Mestieri del Cibo. La tradizione nel piatto sarà ospitata a Grottaglie, nota per la straordinaria produzione artigianale e per vigneti e denominata quindi città della ceramica e dell’uva.

L'iniziativa ospiterà rappresentanti delle istituzioni, degli enti locali, delle associazioni di categoria che approfondiranno aspetti legati alla storia, all’economia, alle dinamiche sociali e culturali del cibo, con particolare riferimento all’artigianato tradizionale e alla produzione vitivinicola.

Durante l’incontro verrà trasmesso un video realizzato dal segretariato regionale con il contributo di RAI Puglia e il video promozionale del Comune di Grottaglie.  

 “L’ iniziativa– afferma il dirigente del segretariato regionale Eugenia Vantaggiato - sarà dedicata alla valorizzazione dei mestieri e delle tradizioni del cibo dedicando particolare attenzione, in quest’ultimo appuntamento, all’artigianato e alla produzione vitivinicola come occasione per diffondere la conoscenza di uno straordinario complesso di usanze e saperi.

Il cibo sarà presentato come prodotto culturale, frutto ed elemento ispiratore di produzioni artistiche, evoluzioni sociali, tradizioni ed elaborazioni culturali che continuano ad evolversi in un ineludibile e costante legame con il territorio.”

Valorizzare le eccellenze enogastronomiche ma anche tutto ciò che ruota attorno al mondo enogastronomico, e quindi anche i territori dove nasce storia, cultura e arte. – dichiara il sindaco della città di Grottaglie, Ciro D’Alò. - Una promozione di sistema tra elementi naturali, storici e umani che si esaltano e rafforzano a vicenda.

ore 9,00

Castello Episcopio

Saluti di benvenuto con visita al Museo della ceramica e a “Casa Vestita”

 

ore 10,30 – 13,00

Antico Convento dei Cappuccini  

Tavola rotonda







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora