04/03/2019 09:16:40 - Salento - Politica

Oltre 80mila i votanti

 

Sfondato il muro dei 80mila voti. Anche in Puglia le primarie per eleggere il nuovo segretario del Pd e rinnovare l'assemblea nazionale si trasformano in una giornata di festa e partecipazione democratica, con code nei circoli e nei gazebo fino alla chiusura dei seggi che delineano una netta vittoria per Nicola Zingaretti a scapito degli avversari Maurizio Martina e Roberto Giachetti. A fine serata si conteranno oltre 80mila voti. Superata di gran lunga dunque la cifra dei 50mila che era stata giudicata come quella più soddisfacente alla vigilia delle votazioni.

Nel dettaglio, in provincia di Bari si contano 26.650 voti, 16mila in provincia di Lecce, poco meno di 14mila a Foggia, 9.257 a Taranto, 9mila a Brindisi e 8.675 nella Bat. Il voto pugliese ricalca sostanzialmente quanto successo a livello nazionale: Zingaretti (unico dei candidati a essere supportato da due liste), si impone con il 65 per cento delle preferenze. Segue a molta distanza Martina con il 23 per cento (ma a Bari, dove era sostenuto anche dal segretario regionale dem Marco Lacarra, tocca il 29 per cento). Ultimo Giachetti con poco meno del 12 per cento.



img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora