23/04/2019 08:36:56 - Sava - Attualità

Annalisa e Claudio hanno raccontato la loro speciale storia d’amore agli studenti del “Del Prete-Falcone”

 

Dal terrore di una prognosi infausta e dal dramma per essere entrati in un tunnel dal quale si ha difficoltà a scorgere una via d’uscita, al colpo di fulmine che costituisce l’embrione di una storia d’amore, forse unica, fra due ammalati di cancro, che ora si aiutano a vicenda, riuscendo così ad affrontare questo percorso “accidentato” dandosi reciprocamente forza e coraggio e aggrappandosi ad una ragione in più per combattere, insieme, il male.

Si chiamano Annalisa e Claudio, sono in cura presso il servizio di Oncologia dell’ospedale “Marianna Giannuzzi” di Manduria e, accompagnati dalla caposala, la dott.ssa Elena De Santis, hanno raccontato questa loro straordinaria storia agli studenti dell’istituto “Del Prete Falcone” di Sava. Una storia di sofferenza, per un male che vogliono vincere, ma anche di fiducia e di speranza ri-alimentate proprio da un sentimento vero e puro, l’amore, sbocciato in un periodo difficile: il tempo della malattia.

«Ci siamo conosciuti frequentando il servizio di Oncologia del “Giannuzzi”» hanno raccontato Annalisa e Claudio agli studenti. «Inizialmente è nata un’amicizia, che poi, giorno dopo giorno, è andata trasformandosi in un sentimento diverso, più forte».

Ha prevalso, insomma, la voglia di guardare insieme oltre questa malattia subdola, per vincerla facendo affidamento non solo sulla competenza di medici e infermieri di questo reparto, ma sull’aiuto e sul sostegno, in particolare quello psicologico, reciproco. Insieme per sopportare il dolore della chemioterapia, ma insieme anche per riconquistare il sorriso perduto e la speranza.

«Il nostro futuro? Vogliamo continuare a stare insieme: noi due, ma senza la malattia» il desiderio per il futuro, che passa, però, dall’appello di Claudio.

«Ho bisogno di un lavoro, che purtroppo ho perso: cerchiamo una persona sensibile che ci possa aiutare, offrendomi una occupazione».

Chi è in grado di offrire un lavoro a Claudio può scrivere all'indirizzo di Manduria Oggi: redazione@manduriaoggi.it Noi smisteremo ogni proposta all'interessato.

In attesa del lavoro, Annalisa e Claudio hanno iniziato ad assaporare ogni minuto e ogni dettaglio della loro vita, profondamente consapevoli e felici del loro amore.




img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora