03/06/2019 08:47:24 - Manduria - Altri Sport

I ragazzi del De Sanctis Galilei, supportati dal docente di Scienze Motorie e Sportive, prof. Massimo Stranieri, portano a casa il ricordo di un’esperienza entusiasmante e gratificante

Venerdì scorso, nella suggestiva cornice della Foresta Umbra, località Laghetto d’Umbra, a Monte Sant’Angelo, si è svolta la gara finale regionale di Orienteering e Trail-O, progetto “Sport, scuola e Disabilità”, inserita nell’ambito delle attività dei campionati studenteschi 2018/19 dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia.

Tra i partecipanti alla competizione regionale hanno sfidato i boschi del Gargano anche gli studenti e le studentesse del liceo “De Sanctis Galilei” di Manduria che, dopo aver ottenuto il primo posto nella gara provinciale a Ginosa, lo scorso 16 aprile, hanno cercato di difendere il titolo provinciale, a suon di bussola e di cronometro, cercando di trovare nel minor tempo possibile un certo numero di obiettivi elencati nella mappa e chiamati “lanterne”.

La gara in area boschiva si è rivelata più ardua del previsto ma, nonostante la mancata ascesa sul podio, i ragazzi del De Sanctis Galilei, supportati dal docente di Scienze Motorie e Sportive, prof. Massimo Stranieri, portano a casa il ricordo di un’esperienza entusiasmante e gratificante, che ha contribuito a sviluppare ancor di più lo spirito di squadra e il senso di collaborazione reciproca.

Quest’ultimo impegno agonistico va, dunque, a concludere un’ottima stagione di successi in campo sportivo per liceo manduriano, i cui studenti, ancora una volta, hanno dimostrato impegno e costanza nel perseguimento degli obiettivi prefissati.

 

Gianni De Pascale



img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora