07/07/2019 09:23:04 - Provincia di Taranto - Cultura

Un progetto che ha consolidato il rapporto fra i comuni ionico e lucano. Come seguire i Festival in programma nei due capoluoghi. Un invito a  visitare due città con tesori senza tempo

La musica di Beatles, Michael Jackson, Stevie Wonder e tanti altri, nella versione pirotecnica di Jacob Collier, il ragazzo-prodigio che ha impressionato le platee di tutto il mondo e affascinato grandi del jazz come Chick Corea, Herbie Hancock, Pat Metheny e Quincy Jones. Sabato 20 luglio nell’Arena Villa Peripato, all’interno del Magna Grecia Festival, anche performance originali per l’inglesino che ha ribaltato i canoni di una musica “seria” per renderla accessibile a tutti. Quello con il polistrumentista inglese che debutta a Taranto (unica data al Sud) con il suo “Djesse World Tour”, è l’unico concerto a pagamento presente nel cartellone firmato dal Comune di Taranto insieme con l’ICO Magna Grecia.

Per Collier, come per gli altri eventi presenti in una rassegna che spazia dalla classica al rock, dal rock al progressive, si è già messa in moto la macchina legata al “Progetto MaTa, un ponte: un ponte per la cultura con Total, Shell e Mitsui”. Un’idea che ha consolidato il rapporto fra i comuni di Matera e Taranto. Qual è lo scopo dell’iniziativa: chiunque lo desideri può seguire gli eventi in programma nei due capoluoghi grazie a corse gratuite di bus-navetta messi a disposizione dall’organizzazione a cura dell’Orchestra della Magna Grecia: da Taranto a Matera, per assistere agli eventi del “Matera Festival”, e da Matera a Taranto per il “Magna Grecia Festival”; un progetto utile anche per consentire la  visita di due città che custodiscono tesori senza tempo. A proposito dei bus-navetta, previste corse gratuite anche da Bari e dal Litorale.

Ma torniamo ancora per qualche istante a Collier. «In una sola parola: mostruoso – spiega Piero Romano, direttore artistico dell’ICO Magna Grecia – l’ho visto ad Amsterdam, interpretava in una chiave jazz moderna brani di artisti che hanno fatto la storia della musica, davvero impressionante: i video che trovate su Youtube, straordinari anche quelli, beninteso, non dicono in senso compiuto del suo immenso valore; non è un caso che grandi del jazz stravedano per lui».

Partner del Magna Grecia Festival, grazie ai quali è possibile offrire servizi e dare dimensioni importanti ad appuntamenti molto attesi: Regione Puglia, Mibac, Fondazione Puglia, lo stesso Progetto MaTa; particolare ringraziamento, inoltre, a Ubi Banca, Baux cucine, Programma Sviluppo e Fondazione Puglia, My Cicero in veste di media partner.

In attesa della partenza del Festival della Magna Grecia 2019, prevista mercoledì 10 luglio all’Arena Villa Periparto con “Concerto grosso per i New Trolls”, si segnala un’altra iniziativa legata al cartellone fortemente voluto in un numero più ampio di eventi dal Comune di Taranto insieme con l’Assessorato a Sport e Cultura. «La collaborazione con il Coni di Taranto – puntualizza Romano – per sostenere  insieme la candidatura di Taranto ai Giochi del Mediterraneo: su nostro invito, infatti, il presidente Michelangelo Giusti interverrà ad ogni spettacolo in programma con atleti di successo del nostro territorio; lo scopo è, naturalmente, quello di porre la città al centro di un evento che, se si concretizzasse, sarebbe qualcosa di straordinario per tutti».

Ma torniamo all’evento Jacob Collier, sabato 20 luglio alle 21.00 Arena Villa Peripato. Unico concerto a pagamento del cartellone (gli altri appuntamenti, ingresso gratuito e ad inviti). Ingresso: 20euro (più 3euro di prevendita); “under 18”, 15 euro (più 3euro di prevendita). Info e biglietti: Orchestra Magna Grecia, via Giovinazzi 28 a Taranto (392.9199935) e via Tirrenia 4 (099.7304422, sabato ufficio chiuso) o mediante le piattaforme on line vivaticket.it eticketone.it .

Tutti gli appuntamenti del Magna Grecia Festival: mercoledì 10 luglio alle 21.00, Arena Villa Peripato, “Concerto grosso per i New Trolls” (ingresso gratuito); lunedì 15 luglio alle 20.00, ex Convento S. Antonio, “Rossini Gran galà” (ingresso con invito); venerdì 19 luglio alle 20.00, ex Convento S. Antonio, “Mozart forever” (ingresso con invito); sabato 20 luglio alle 21.00, Arena Villa Peripato, Jacob Collier (ingresso 20euro, più 3euro di prevendita; “under 18”, 15 euro, più 3euro di prevendita); mercoledì 24 luglio alle 21.00, Arena Villa Peripato, “Bohemian Rhapsody – La leggenda dei Queen” (ingresso gratuito); mercoledì 31 luglio alle 20.00, ex Convento S. Antonio, “Farlibe Duo feat. Daniele Sepe”: Giovanna Carone voce, Mirko Signorile pianoforte, Daniele Sepe sax (ingresso con invito); lunedì 5 agosto alle 21.00, Arena Villa Periparto, “Bob Marley – Il mito del reggae”.



img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora