03/08/2019 07:18:45 - Manduria - Altri Sport

Crescono gli allievi del maestro Giulio Morgante (Centurion Club)

Vincono i due portacolori del Centurion Club Manduria nell’undicesima edizione del Cage Warrior, evento agonistico internazionale basato sull’MMA (arti marziali miste) e su altri sport da combattimento.

Promosso, come ogni anno, dal Centurion Club del maestro Giulio Morgante, l’evento ha proposto una nutrita serie di combattimenti fra atleti di primissimo livello giunti in riva allo Jonio anche da Inghilterra e Grecia, oltre che da Roma, Napoli, Potenza, Milano, Palermo, Altamura, Bari e Lecce.

L’attenzione del pubblico locale è stata però calamitata dai match del manduriano Daniele Scagliusi e del savese (ma manduriano d’adozione a livello sportivo) Laerte Pichierri. Entrambi hanno riportato convincenti ed entusiasmanti vittorie.

Il giovanissimo fighter manduriano Daniele Scagliusi si è misurato con il polacco (ma inglese di adozione) Lukasz Kutzo.

«Un match molto duro fin dal primo secondo, che si è protratto fino alla terza ripresa, quando il beniamino locale ha costretto alla resa con una “mata leao” (lo strangolamento) il suo avversario, portando il suo score a 12 vittorie e nessuna sconfitta» fa presente il maestro Giulio Morgante. «Scagliusi si è confermato uno dei migliori prospetti europei di questa categoria».

Nella main card degli atleti top della promotion anche il match tra Laerte Pichierri e il campano Martino Di Donna nella categoria Pro 61kg.

«Match duro e avvincente, dominato per quasi tutta la prima ripresa dall’atleta della Centurion Club» il commento del maestro Morgante. «Il giovanissimo atleta savese ha poi chiuso al primo minuto in confronto con una spettacolare ginocchiata saltata al viso dell’avversario, che impone all’arbitro di stoppare l’incontro».

E’ saltato invece il match della beniamina locale Giulia Solito, che si è dovuta arrendere alla febbre. Confronto che sarà recuperato a dicembre.

Gli ultimi match hanno visto opposti l’atleta azzurro Simone Fiore di Roma al giovane campione Greco Alexandros Moumtzis (vinto ai punti dal greco) e il titolato “ex Bellator” Simone La Preziosa con il potentino Domenico Colucci.

La presenza della madrina dell’evento, la manduriana miss Lecce Roberta Digiacomo, e le ragazze di selfie beach hanno reso più coinvolgente la serata.

 



img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora