05/10/2019 09:31:47 - Provincia di Taranto - Cultura

 

La fotografia come mezzo per uscire dal tunnel e riappropriarsi della luce della vita

 

Sarà inaugurata questa sera, alle 18,30, la mostra fotografica “Namastè – Incontro con l’anima dell’India” di Beatrice De. È stata allestita presso la sede dell’associazione artistico culturale “Lino Agnimi” in piazza San Giorgio 28 e sarà visitabile sino al 12 ottobre prossimo.

La scaletta della cerimonia prevede i saluti di Cataldo Piccoli, presidente dell’associazione “Lino Agnini” e, quindi, gli interventi di Cosimo Fabbiano, sindaco di San Giorgio, Luciano Cinieri, assessore alla Cultura e Marcello Dalla Rena, dirigente dell’Endas e responsabile del gruppo “Fotografi per Passione” di Taranto. Coordina Antonietta Rubino, segretaria dell’associazione “Lino Agnini”. La madrina della serata sarà Lucia Caterino, compagna di viaggio in India di Beatrice Be.

BEATRICE DE

Beatrice, l’autrice della mostra, nata a Bologna ma tarantina di adozione, vive a S. Giorgio Jonico, paese del tarantino dove per gran parte della sua carriera professionale, ha prestato la sua opera insegnando nelle scuole dell’infanzia del 1° circolo “Maria Pia”, ricoprendo  anche l’incarico di vicaria nel plesso di appartenenza.

Documentare fotograficamente le attività didattiche svolte, ha rappresentato una costante nella vita professionale dell’autrice che, attraverso lo scatto fotografico, ha sempre cercato di cogliere e trasmettere un dettaglio, un’emozione, una storia, un vissuto.

Beatrice De viene alla luce (fotografare è scrivere con la luce) in un periodo di buio legato alla malattia ed alla solitudine personale e sociale.

Casualmente conosce Marcello Dalla Rena ed entra a far parte del gruppo Fotografi per Passione Endas.

La fotografia diventa un mezzo per uscire dal tunnel e riappropriarsi della luce della vita. Catturare e fissare la luce non è il fine, ma il mezzo per esprimere la gratitudine e l’amore per la vita, la natura, le persone, il mondo intero. Si iscrive ad un corso di fotografia presso l’Endas.  Con i “Fotografi per passione Endas” dal 2016 partecipa alle molteplici edizioni della mostra fotografica “Taranto  e la sua provincia” al Castello Aragonese di Taranto e al “Maggio Tarantino”- Arco Madonna del Pozzo Taranto Vecchia. Dal 2018 è presente al FRAG FEST  di Fragagnano. La città e il territorio circostante però non le bastano più e comincia a viaggiare. Gli spazi emozionali di cui ha bisogno la portano ad esplorare nuovi mondi e altre realtà. Parte per l’India e successivamente per il Giappone.



img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora