giovedý 28 maggio 2020

03/03/2020 19:18:26 - Manduria - Cultura

L’iniziativa, promossa dall’associazione culturale e musicale “Amici della Musica - Franco Erario”, si svolgerà il 21 marzo presso “Li Surii”

 

Reso noto il nome del vincitore della quarta edizione del Premio Mandurion, il riconoscimento assegnato dall’associazione culturale e musicale “Amici della Musica - Franco Erario”, presieduta da Gregorio Digiacomo, al manduriano che si è distinto per meriti sociali, culturali o artistici. Si tratta del cardinale Fernando Filoni, nato a Manduria nel 1946, ma di origini leccesi (suo padre, in quel periodo, lavorava infatti a Manduria).

Il Cardinale Fernando Filoni, Gran Maestro dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme, Prefetto Emerito della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli, è nato il 15 aprile 1946 a Manduria, in diocesi di Oria e provincia di Taranto (Italia), cittadina nella quale il padre prestava servizio nell’arma della Finanza. Aveva sei anni quando la famiglia si trasferì a Galatone (Lecce), dove egli ha frequentato le scuole primarie. La sua abitazione era proprio di fronte alla chiesa madre e, dunque, divenne consuetudine per lui frequentare la parrocchia e fare il chierichetto. Rispose quasi d’istinto alla richiesta del parroco che un giorno chiedeva ai suoi ministranti chi volesse entrare in seminario. Nel seminario minore di Nardò ha frequentato le medie, successivamente ha compiuto gli studi liceali a Molfetta presso il seminario regionale pugliese Pio XI e quelli di teologia a Viterbo presso il seminario Santa Maria della Quercia.

È stato ordinato sacerdote il 3 luglio 1970 nella chiesa matrice di Galatone da monsignor Antonio Rosario Mennonna, vescovo di Nardò. Il presule gli permise di proseguire gli studi a Roma, dove ha frequentato la Pontificia Università Lateranense, conseguendo la laurea in diritto canonico, e l’università statale La Sapienza, dove si è laureato in filosofia. Presso la Pro Deo (oggi Libera Università Internazionale degli Studi Sociali - LUISS) ha ottenuto il diploma in scienze e tecniche dell’opinione pubblica, specializzandosi in giornalismo. Durante il periodo romano è stato vice-parroco a San Tito, non lontano dalla basilica di San Paolo fuori le Mura, dove ha trascorso nove anni, occupandosi in particolare dell’educazione dei giovani e insegnando presso i licei classici Vivona e Socrate.

Al termine degli studi, al momento di rientrare in diocesi, il cardinale vicario di Roma, Ugo Poletti, gli ha proposto di entrare nella Pontificia Accademia Ecclesiastica. Entrato nel Servizio diplomatico della Santa Sede il 3 aprile 1981, ha avuto la sua prima destinazione diplomaticain Sri Lanka. Vi è rimasto tre anni. Poi è stato destinato in Iran dal 1983 al 1985, anno in cui è stato chiamato a collaborare in Segreteria di Stato, per occuparsi delle organizzazioni internazionali. Nel 1989 è stato trasferito in Brasile, dove è rimasto fino al 1992, quando è stato inviato formalmente nelle Filippine, ma con residenza in Hong Kong, dove la Santa Sede aveva aperto una Missione di Studio per seguire da vicino la situazione della Chiesa in Cina, in un momento di grandi cambiamenti sociali e religiosi, dopo gli anni del maoismo.

Il 17 gennaio 2001 è stato eletto alla sede titolare di Volturno, con dignità di Arcivescovo e nominato Nunzio Apostolico in Giordania e in Iraq. Ha ricevuto l’ordinazione episcopale dal Beato Giovanni Paolo II nella Basilica Vaticana il 19 marzo 2001.

A Baghdad è stato Nunzio durante gli ultimi due anni del regime di Saddam Hussein, poi durante la guerra e per i tre anni successivi, fino al 25 febbraio 2006, quando Benedetto XVI lo designato rappresentante pontificio nelle Filippine.

Il 9 giugno 2007 è stato nominato Sostituto per gli Affari Generali della Segreteria di Stato.

Il 10 maggio 2011 Papa Benedetto XVI lo ha nominato Prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli.

Il 21 settembre 2013 Papa Francesco lo ha confermato alla guida del Dicastero.

È Gran Cancelliere della Pontificia Università Urbaniana.

Ha partecipato al conclave del marzo 2013 che ha eletto Papa Francesco.

L'8 dicembre 2019 Papa Francesco lo ha nominato Gran Maestro dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Geruselemme.

Da Benedetto XVI creato e pubblicato Cardinale nel Concistoro del 18 febbraio 2012, della Diaconia di Nostra Signora di Coromoto in San Giovanni di Dio.

In data 26 giugno 2018, con Rescriptum ex Audentia Ss.mi il Santo Padre Francesco decide di cooptare nell'Ordine dei Vescovi il Cardinale Fernando Filoni, equiparoandolo in tutto ai Cardinali insigniti del titolo di una Chiesa suburbicaria.

È Membro:

- delle Congregazioni: per la Dottrina della Fede; per le Chiese Orientali; per l'Educazione Cattolica; per gli Istituti di vita consacrata e le società di vita apostolica; delle Cause dei Santi;

- dei Pontifici Consigli: per il Dialogo Interreligioso; per i Testi Legislativi.

Il nome del cardinale Filoni verrà iscritto nell’albo d’oro della manifestazione dopo quelli dell’oncologo Marcello Filotico (prima edizione), dell’Arma dei Carabinieri (seconda edizione), e del dott. Walter Tommasino (terza edizione).

Nel corso della serata si esibirà l’orchestra di fiati “Franco Erario” il cui direttore artistico è Giovanni Erario, mentre il maestro concertatore è Giovanni Durante.

(nella foto in basso un momento della terza edizione della manifestazione).

 




img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora