giovedì 04 giugno 2020

05/03/2020 10:26:24 - Sava - Attualità

Giunto alla sua quinta edizione, il premio è istituito con lo scopo di riconoscere e stimolare giornalisti impegnati nella divulgazione della cultura politica, storica e sociale, in particolare della Puglia

La giornalista savese, Lucia J. Iaia, corrispondente del Nuovo Quotidiano di Puglia, si aggiudica il premo giornalistico nazionale “Tommaso Francavilla” per la sezione carta stampata.

A Maurizio Di Fazio il riconoscimento per il formato web e a Paola Russo per tv e radio.

Giunto alla sua quinta edizione, il premio è istituito con lo scopo di riconoscere e stimolare giornalisti impegnati nella divulgazione della cultura politica, storica e sociale, in particolare della Puglia. Inoltre, questo riconoscimento assegnato a chi si è distinto sul campo, vuole essere un omaggio allo stile e al modo di svolgere questa professione con competenza, rigore, sintesi, completezza di contenuti, chiarezza di linguaggio e capacità di divulgazione delle notizie, così come ha sempre operato Tommaso Francavilla.

La cerimonia di premiazione si svolgerà a Bari, nella sede istituzionale della Regione Puglia, il prossimo 19 marzo. Alla manifestazione, interverranno Mario Loizzo, presidente del consiglio regionale, Piero Ricci, presidente dell’ordine dei giornalisti della Puglia Giuseppe De Bellis, direttore responsabile sky tg24 e direttore editoriale sky sport digital content, Francesco De Ruvo, sindaco del comune di Castellana Grotte e Michele Longo, sindaco del comune di Alberobello.

Relazioneranno Domenico Giliberti, direttore del mensile “La Piazza” promotrice dell’evento e Lino Patruno, direttore della scuola di giornalismo della Università degli Studi "A. Moro" di Bari.

Ricordiamo che la collega Lucia Iaia si era già fregiata, a luglio, del Premio A. Maglio

 




img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora