giovedě 22 ottobre 2020

15/08/2020 09:25:13 - Salento - Appuntamenti

E’ un festival agriculturale che unisce cultura, tradizione, fantasia ed enogastronomia

Il 18 e il 19 agosto si terrà a Cisternino la sesta edizione di "Notte Verde - terra e la luna", evento nato nel 2015 grazie all'associazione Urbieterre e in collaborazione con il comune di Cisternino e vari enti, sia pubblici che privati. Un festival agriculturale che unisce cultura, tradizione, fantasia ed enogastronomia.

Quest'anno si sperimenterà  una nuova formula, lo spettacolo sarà un viaggio itinerante in epoche e luoghi diversi, per scoprire e riscoprire la nostra storia e le nostre tradizioni alimentari e del convivio.

Lo spettacolo si svilupperà  lungo il Belvedere di Cisternino, uno dei Borghi più belli d'Italia.

Il pubblico sarà  accompagnato e guidato in questo viaggio fantastico da Beniamino, menestrello di Cisternino, personaggio fittizio la cui creazione è stata ispirata dal metodo pedagogico di Gianni Rodari. In occasione  dei cent'anni della sua nascita presso la Pineta Comunale è presente una mostra a lui dedicata, intitolata "Il favoloso Gianni".

Lo spettacolo è stato creato e curato dal regista e attore Giuseppe  Calamunci Manitta e sarà interpretato dai ragazzi dell'associazione AWA A.P.S., giovane realtà  nata a Grottaglie che si occupa di eventi, spettacolo e produzione audiovisive.

Le due serate si apriranno con due tavole rotonde, una sul carrubo e l'altra sul vino. Nella zona in cui si terrà lo spettacolo saranno presenti inoltre degli stand enogastronomici.

Oltre lo spettacolo, durante la serata avranno luogo numerosi interventi sui temi che meglio rappresentano "Notte Verde".

La parte dedicata all'ambiente e l'agricoltura sarà curata da Carlo Palmisano, che illustrerà gli usi e le tradizioni legati alle erbe spontanee.

Sarà presente la comunità del presidio "Pomodoro regina al filo di cotone"  di Torre canne, che compie 10 anni.

L'associazione Archeo di Brindisi si occuperà invece della parte riguardante l'alimentazione nel periodo romano e i suppellettili.

Il periodo medievale sarà rievocato dal punto di vista didattico e culinario dall'associazione "Porta Barsento" di Putignano e dal punto di vista musicale dall'Ensemble Concertvs.

Dopo una pausa durata alcuni anni, ci sarà il ritorno del Parco regionale delle Dune costiere e di alcune sue aziende.

Dulcis in fundo, sarà presente la poetessa Annamaria Colomba, che ci incanterà con la sua voce.

Affinché "Notte Verde" sia un successo a tutti gli effetti, è necessario che operatori e visitatori siano rispettosi delle norme anticovid.

"Notte verde" è un evento unico, che mira ad esaltare la bellezza dei luoghi e il valore del cibo.





img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora