venerdý 06 agosto 2021

16/07/2021 12:07:38 - Manduria - Altri Sport

Si tratta di un evento di sport da combattimento, promosso dalla Centurion Club Manduria. In programma anche il combattimento dell’atleta manduriano Daniele Scagliusi

Il 24 luglio, lungo viale Mancini, la quarta edizione del Messapicum Fighting Championship. Si tratta di un evento di sport da combattimento, promosso dalla Centurion Club Manduria, sotto l’egida dello CSEN (ente di promozione) e della FIGHT1 (federazione).

Il Messapicum, che ricorda la derivazione del nome dalla storia degli antichi guerrieri Messapi che vivevano a Manduria, prevede una grande serata di sport con numerosi atleti provenienti da tutte le parti d’Italia e non solo.

L’evento, giunto alla sua quarta edizione in 2 anni, è l’evoluzione di due altri eventi che organizzava sempre la Centurion Club Manduria, il Cage Warrior Italy e il Lutador, con ben 19 edizioni alle spalle.

Il Messapicum è nato per dare la possibilità a tutti gli atleti nostrani di crescere e farsi notare dalle Promozioni più grandi ed importanti, ma poi con il tempo è divenuto uno degli eventi più importanti in Italia. Da tutte le parti d’Europa, gli atleti chiedono di essere inseriti nell’evento e questa quarta edizione ha dato spazio a tanti di loro.

La serata sarà suddivisa in due parti. La card Amateur (dilettanti) ha in programma 10 match tra giovani atleti promettenti, provenienti da numerose città pugliesi, ma anche dalla Lombardia, dalla Campania e dalla Georgia, che si affronteranno tra loro per avere la chance di competere nelle due prossime edizioni di ottobre e dicembre contro atleti brasiliani, inglesi e spagnoli .

La seconda parte sarà caratterizzata da 6 match Pro (professionisti) con la presenza di atleti di levatura mondiale, quali Carlo Pedersoli jr, nipote della legenda Bud Spencer, il quale ha calcato palcoscenici mondiali, come l’UFC Americana. Il Messapicum vedrà anche il ritorno di un ottimo fighter, Walter Kraken Pugliesi, il quale affronterà Andrè Luiz Guimaraes     , brasiliano di adozione spagnola, come Pedersoli, che affronterà lo spagnolo Cristian Corujo. Entrambi gli atleti spagnoli sono del gruppo di Chinto Mordillo Morante, presidente della Federazione Spagnola e promoter del Hobres de Honor (ricordiamo la  collaborazione che lega i due eventi per l’interscambio di atleti, firmato lo scorso dicembre).

La serata avrà altri 4 match Pro, uno dei quali vedrà il giovanissimo atleta manduriano, tra i migliori prospetti Italiani, Daniele Scagliusi, che dopo una lunga carriera nel dilettantismo, ha fatto il suo esordio da Pro nello scorso Messapicum di maggio, vincendo per ko alla seconda ripresa. Il 24 luglio farà il suo secondo match contro un altro giovane prospetto pugliese Simone De Pascalis.

L’intera area sarà transennata e messa in sicurezza dagli operatori della Protezione Civile ERA Manduria e  dagli steward della Centurion, con possibilità di prenotazione tavoli a bordo ring.

Una bellissima serata di sport che la Centurion ormai offre da anni per l’estate manduriana.









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora