domenica 24 ottobre 2021

28/07/2021 08:34:16 - Manduria - Cultura

Sabato la rappresentazione di “Mediterranea (memorie e incanti del mare nostro)”, con Erika Grillo, Ermelinda Nasuto e Giorgio Consoli

Con “Mediterranea (memorie e incanti del mare nostro)” prosegue la rassegna culturale di masseria Cuturi a Manduria. L’appuntamento, inserito nel cartellone denominato “Cuturi&Cultura”, si svolgerà sabato 31 luglio, dalle ore 20.30. “Mediterranea” è una produzione di Ethra Archeologia e Turismo, Clessidra Teatro e Pelagonia Teatri.

In un reading a tre voci attoriali con musiche originali (eseguite anche dal vivo per l’occasione), saranno in scena le attrici Erika Grillo ed Ermelinda Nasuto e l’attore Giorgio Consoli, anche ideatore e coordinatore registico dello spettacolo. “Mediterranea” è uno degli spettacoli proposti per il progetto “Polysemi”. Presentato a Taranto tra febbraio e settembre 2020, il progetto vede la committenza produttiva e la consulenza ai testi e alle ricerche dei professionisti archeologi di Ethra Francesca Razzato e Riccardo Chiaradia.

Il Mediterraneo è “per noi gente del sud del sud dei Santi (citando Carmelo Bene) - dichiarano gli organizzatori - la nostra madre patria per eccellenza, nonché il convitato di pietra di cronache troppo spesso insopportabili: cimitero e culla, giardino e mare crudele, àncora di salvezza e incrocio di popoli, culture e racconti.

Il viaggio sonoro cui i tre protagonisti danno voce mescola le voci dei poeti, degli scrittori, dei cantori e degli storici che raccontano il Mediterraneo inteso come mare e bacino d’approdo e ancor più come luogo della mente, simbolo antropologico di un’appartenenza contrastata e movimentata come le onde del suo mare”.

Le voci si rincorrono ai suoni composti da Mimmo Pesare (Ninotchka) e Walter Pulpito, dando vita a un caleidoscopio d’emozioni da ascoltare: ora culla, ora bàlia, ora tormenta e ora sogno. La ‘voce’ mediterranea che si ascolterà nella storica ed affascinante Masseria Cuturi “proviene da una conchiglia dalle eco troppo spesso inascoltate: quelle del teatro e dell’arte scenica, finalmente protagoniste in quest’estate di rinascita.

Una rinascita partendo dalle radici comuni dei diversi popoli che, più che contendersi, dovrebbero specchiarvisi e amarlo davvero questo Mediterraneo”.

L’appuntamento è sabato 31 luglio, alle ore 20.30, nell’atmosfera incantevole di Masseria Cuturi a Manduria.

Contatti per informazioni e prenotazioni: experience@masseriacuturi.com  tel. +393291156778.

Il ticket comprende una degustazione dei vini di Masseria Cuturi.







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora