domenica 24 ottobre 2021

22/09/2021 10:23:32 - Sava - Attualità

Per il Sava Pride prevista un’estemporanea di arti visive, scrittura creativa e attività di sensibilizzazione a cura del Gruppo Giovani di Arcigay Strambopoli QueerTown Taranto e deə volontariə della Hermes Academy

«Mostriamoci con audacia»

Penultimo appuntamento con l’Onda Pride provinciale, partita il 26 giugno scorso con il Martina Franca Pride, proseguita con il Ginosa Pride il 24 luglio e con il Grottaglie Pride il 28 luglio e che si concluderà, in autunno, con la quarta edizione del Taranto Pride.

Per giovedì 23 settembre, in occasione della Giornata Internazionale della Visibilità e dell’Orgoglio Bisessuale, il coordinamento Taranto Pride organizza la prima edizione del Sava Pride.

Mostriamoci con audacia: questo il claim dell’iniziativa.

L’appuntamento è per le ore 19 in piazza Risorgimento, con estemporanea di arti visive, scrittura creativa e attività di sensibilizzazione a cura del Gruppo Giovani di Arcigay Strambopoli QueerTown Taranto e deə volontariə della Hermes Academy.

Appena Luigi Pignatelli, ARTivista e performer non binary e coordinator dell’Onda Pride provinciale, potrà raggiungere il sito dall’aeroporto di Bari (confidiamo nella puntualità dei mezzi pubblici), seguirà il format sperimentato con successo nei pride precedenti, con laboratori, human library, testimonianze, azioni di teatro di immagine, gamification, open mic.

L’ultimo segmento della manifestazione, a partire dalle ore 21, è ospitato negli spazi del Laboratorio Urbano ex Macello, in via Marcello 1, sede di Arci Calypso, partner nella promozione dell’evento.

La partecipazione è libera e gratuita, in osservanza delle normative vigenti in materia di contrasto e prevenzione alla pandemia da Covid-19. Per accedere agli spazi della sede ARCI è richiesto il Green Pass.

Si ringraziano la Polizia Municipale di Sava e la DIGOS per la sempre sensibile collaborazione.

Il Sava Pride è organizzato dal Coordinamento Taranto Pride insieme con Hermes Academy e Arcigay Strambopoli QueerTown Taranto.

Logo e locandina sono opera di Leocifero, mentre la grafica del banner è a cura di Serena Turnone.

Il documento politico è il medesimo dei tre pride ionici precedenti.

Aderiscono (elenco in ordine alfabetico e in aggiornamento):

ARCI Calypso

Centro Interculturale Nelson Mandela

Non Una Di Meno Taranto

Potere al Popolo

Radicali Italiani

Raggia Tarantina

Per info e adesioni, contattare il +39 388 874 6670 o tarantopride@gmail.com

 







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora