marted́ 17 maggio 2022

29/11/2021 10:30:46 - Manduria - Altri Sport

Le sue parole dopo la prova sui 9 km della Stracittadina dello Jonio: «Per molti sembrerà un risultato insignificante, ma per me significa la rinascita dopo un brutto periodo»

Per una volta non conta la posizione, né il riscontro cronometrico. Ciò che è importante è la partecipazione di Leonardo Pizzi alla Stracittadina dello Jonio di Gallipoli. Il podista manduriano è tornato a cimentarsi in quella che è sempre stata la sua passione: il podismo. Questa sua partecipazione conferma che il brutto momento della scorsa estate è ormai alle spalle e testimonia la “rinascita” in tutti i sensi di Leonardo Pizzi.

«Per molti sembrerà un risultato insignificante, ma per me significa la rinascita dopo un brutto periodo» il commento, a poche ore dalla gara, di Leonardo Pizzi, che, poi, racconta ciò che è accaduto qualche mese fa.

«A giugno, un mese dopo la visita annuale di idoneità agonistica, caduti dal nulla, ho avuto dei problemi nello scandire le parole. Tanta paura… Dopo un ricovero di dieci giorni e i dovuti controlli, è arrivata la prognosi: è risultata un’ischemia, che, fortunatamente, non mi ha lasciato nessun danno. Ho fatto poi di seguito un intervento al cuore. Ora, da un mese, ho ricominciato a correre e a Gallipoli, ieri, ho fatto la mia prima gara».

Leonardo Pizzi, atleta tesserato per la Body Angel Manduria (ma si allena da solo: quindi i risultati che ottiene sono da ascrivere esclusivamente a suo merito), ha dunque vinto quella che era diventata la sua prova più importante: ha battuto la malattia e, dunque, con la gara di ieri a Gallipoli è iniziata la sua “rinascita” anche a livello sportivo e agonistico.

Le felicitazioni a Leonardo dalla nostra redazione e, con un post, anche dalla sua società, la Body Angel.

«Tutta la Body Angel esulta per il ritorno del nostro “Leo...ne”».

Anche se è un dettaglio in questo contesto assolutamente irrilevante, per la cronaca, infine, Leonardo Pizzi si è classificato al 56° posto assoluto e all’11° di categoria, avendo coperto i 9 chilometri della prova di Gallipoli con un tempo di 33’25”.







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora