martedì 17 maggio 2022

31/12/2021 09:14:22 - Manduria - Cultura

Dopo la presentazione alla città del giugno scorso, l’evento di un paio di settimane fa: il “Premio Walter Tommasino”

In un anno, quello che si conclude oggi, caratterizzato anche da diversi, clamorosi, flop, il settore culturale della città messapica ha registrato una bella novità: la costituzione di un nuovo sodalizio intitolato ad uno dei personaggi più apprezzati della cultura manduriana degli ultimi decenni, ovvero Walter Tommasino.

Associazione, presieduta da Gregorio Digiacomo, che si è presentata alla città nel giugno scorso, con un primo evento molto apprezzato: il concerto dell’orchestra dei fiati istituita nell’ambito dello stesso sodalizio, anch’essa intitolata al dott. Walter Tommasino.

Un paio di settimane fa, poi, la chicca: l’assegnazione del “Premio Walter Tommasino” ad un “figlio” di Manduria che si è distinto per la propria professionalità, ovvero il prof. Giuseppe Sammarco (cui si riferiscono le due foto).

Un evento organizzato impeccabilmente, che ha coinvolto anche altri personaggi della cultura ionica, come, ad esempio, il rettore dell’Università della Magna Grecia Giovanbattista De Sarro, che ha consegnato l’onorificenza al prof. Giuseppe Sammarco, e il prof. Piero Massafra, che ha condotto la serata, poi conclusa con un’altra esibizione dell’orchestra dei fiati “Walter Tommasino”.

L’associazione, che sappiamo già all’opera per un altro evento programmato per il mese di marzo, chiude dunque con un ottimo bilancio questo primo anno di attività, augurando all’intera città un buon 2022.







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora