mercoledì 17 agosto 2022

08/01/2022 13:11:47 - Manduria - Cultura

Si intitola “Geni, popoli e lingue” ed è stato scritto da Luigi Luca Cavalli-Sforza

 

È un dato comunemente acquisto che l'evoluzione delle specie, compresa quella umana, dipenda largamente dalla mutazione biologica. Esiste però, ugualmente determinante, la mutazione culturale. Entrambe possono derivare da un fatto accidentale, anche piccolo, ma le somiglianze si fermano qui. Per la gran parte, le mutazioni culturali sono effetto di una innovazione voluta, intenzionalmente indirizzata ad uno scopo. Ma...

«Anche se l’innovazione culturale è spesso voluta e pensata, l’analisi della storia non sembra dimostrare che le innovazioni proposte e accettate siano sempre vantaggiose.... Spesso l'innovazione che dovrebbe migliorare una situazione sociale non dà il risultato desiderato, può non dimostrarsi utile affatto: talvolta provoca disastri».

Parimenti, accanto alla selezione naturale, che tra gli individui di una specie sceglie i più robusti, quelli che meglio sanno adattarsi all'ambiente e si riproducono più spesso,esiste una selezione culturale, determinata dalle nostre scelte. Scelte che non sempre sortiscono risultati positivi in termini di sopravvivenza e riproduzione, perché influenzate da fattori come la ricerca del piacere, o la paura del dolore.

«La paura di conoscere una verità che spaventa riguardo alla propria salute, o la paura del dolore, possono tenere un malato lontano dal medico quando ne avrebbe veramente bisogno».

I nostri antenati preumani si affidavano alle proprie pulsioni biologiche, ma noi uomini "moderni" sappiamo che spesso seguirle ci mette nei guai. Il caso dell'AIDS ne è un esempio.

Nel libro ‘Geni, popoli e lingue’, Luigi Luca Cavalli-Sforza ricostruisce le direttrici della evoluzione umana, incrociando i dati derivanti dalla genetica con quelli derivanti dalla demografia, dall'archeologia, dalla linguistica, in un'opera che sintetizza quarantacinque anni di ricerche.

Vale la pena leggerlo per capire un po' meglio chi siamo e da dove veniamo.

‘Geni, popoli e lingue’ di Luigi Luca Cavalli-Sforza (Adelphi) è disponibile in biblioteca.







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora