mercoledì 17 agosto 2022

15/02/2022 17:52:25 - Provincia di Taranto - Cultura

Proseguono gli appuntamenti dei “Mercoledì del MArTA” che per tutto il mese di febbraio saranno dedicati a “Dare voce alla moneta: come un pezzo di metallo può diventare testimone della storia”

Domani (16 febbraio) Giuseppe Sarcinelli (Università del Salento) e Domenico Luciano Moretti (Alma Mater Studiorum Università di Bologna), sempre in modalità on line e in diretta sui canali Facebook e Youtube del Museo Archeologico Nazionale di Taranto, ci condurranno nelle piazze e nei mercati del passato con la relazione “Andar per compere nella Puglia Medievale: circolazione di moneta e prezzi tra Normanni, Svevi e Angioini”.

«Analizzeremo le monete circolanti in Puglia nei secoli XI-XIII (dalla conquista normanna sino alla dominazione angioina), attraverso la lettura dei rinvenimenti materiali e della documentazione scritta – spiegano i due esperti – gli atti notarili, i quaterni, i cartulari, i registri della cancelleria, per cercare di ricostruire non soltanto il quadro delle grandi operazioni economiche internazionali, con la coesistenza di moneta locale e di moneta “straniera”, ma anche, e soprattutto, quello delle piccole transazioni e della circolazione minuta di ogni giorno. Scopo finale, quello di portare le monete nelle botteghe, nei mercati e delle locande, per ricostruire il loro potere d’acquisto in rapporto con i prodotti e i generi di uso quotidiano».

L’appuntamento di domani alle 18 con i “Mercoledì del MArTA” sarà preceduto dall’introduzione della direttrice del Museo Archeologico Nazionale di Taranto, Eva Degl’Innocenti.

 







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora