sabato 03 dicembre 2022

28/09/2022 17:51:22 - Manduria - Attualità

La denuncia della dott.ssa Antonella D’Andria in un post: «Le altalene per bambini diversamente abili sono progettate per accogliere le carrozzine: il peso dell’ospite va distribuito sui 4 lati della pedana! Far salire bambini o ragazzi normodotati, che magari saltano, vuol dire rompere il sistema pneumatico che la caratterizza!»

Distrutta l’altalena per disabili di piazza “E. Springer”. A renderlo noto, attraverso un post che vi proponiamo, la dott.ssa Antonella D’Andria.

«Siete riusciti a distruggere l’altalena per disabili a piazza E. Springer.

Proprio ieri ho portato la sorellina di Sebastian in quella piazzetta: si è emozionata leggendo la targhetta affissa all’altalena: “Nata da un sogno su Sebastian...”» scrive la dott.ssa D’Andria nel suo post.

«Le altalene per bambini diversamente abili sono progettate per accogliere le carrozzine: il peso dell’ospite va distribuito sui 4 lati della pedana! Far salire bambini o ragazzi normodotati, che magari saltano, vuol dire rompere il sistema pneumatico che la caratterizza!

Qualche giorno fa ero a piazza Giovanni XXIII con Cristiana; ho invitato dei bambini a scendere dal l’altalena per disabili: sono intervenute le mamme in difesa dei figli! La maleducazione civile parte dai genitori. Concedono l’inconcedibile ai figli! Non credo che gli adulti ignorino l’uso esclusivo di certe strutture, ma non spiegano ai figli i rischi dell’uso improprio di una altalena per bambini non normodotati!

Care mamme, cari papà, fate meno chiacchiere fra voi, mollate il cellulare ed educate i vostri bambini normodotati ad avere RISPETTO, EMPATIA, CONSIDERAZIONE per chi non potrà mai usare una altalena  “ normale”!

P. S. L’altalena verrà sistemata grazie all’intervento di privati cittadini del posto!».

 

La nostra redazione, facendo proprio il disappunto espresso nel post dalla dott.ssa D’Andria, esprime la gratitudine verso quei cittadini che risiedono nella zona di piazza Springer e che hanno deciso di riparare l’altalena, pur restando nell’anonimato. Un grande gesto di sensibilità che va rimarcato!









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora