domenica 27 novembre 2022

25/10/2022 18:46:57 - Sava - Attualitą

«Fatti di una gravità inaudita che mettono in crisi il sistema di convivenza civile e che costringono la società a ripensare al suo ruolo educativo ormai abbandonato da anni»

«Il Circolo del Partito Democratico di Sava esprime solidarietà e vicinanza alla famiglia del ragazzo selvaggiamente picchiato sabato sera da una baby gang nella vicina Francavilla Fontana. Le indagini ovviamente faranno luce sull’episodio e crediamo che gli assalitori non abbiano molte probabilità di farla franca ma riteniamo doveroso ricordare che quello di Francavilla è l’ultimo in ordine di tempo di una scia di serate fatte di violenza come  avvenuto a Bitonto durante una festa patronale ed episodi di movida violenta avvenuti a Lecce negli ultimi giorni.

Fatti di una gravità inaudita che mettono in crisi il sistema di convivenza civile e che costringono la società a ripensare al suo ruolo educativo ormai abbandonato da anni. Attribuire, infatti, solo le responsabilità alle famiglie dei violenti è come disinteressarsi alla questione. Come lo è anche quando si parla di scuola che certamente deve essere aiutata a diventare sempre di più un presidio di legalità ma anch’essa è minacciata come abbiamo visto da ultimo,  nel caso del docente picchiato a Bari da un genitore.

E allora la politica si deve interrogare sulla società che sta costruendo cercando di cambiare i valori legati alla violenza opponendo invece il valore dell’accettazione della diversità e il valore della non – violenza.

Vanno benissimo le dichiarazioni di solidarietà e gli appelli alla calma lanciati dai sindaci dei rispettivi comuni ma crediamo vivamente che solo costruendo una società equa e inclusiva, dove anche il linguaggio non inciti alla violenza, si possa consegnare alle generazioni future un mondo più sereno».

 

Il circolo PD di Sava









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora