sabato 28 gennaio 2023

26/11/2022 11:54:51 - Manduria - Cultura

Si intitola “La prodigiosa macchina cattura anime di Cassandra Apollinaire”

Riprendono gli appuntamenti con il Pro Liber - i caffè letterari della Pro Loco di Manduria. Il prossimo incontro è per domani sera (domenica 27 novembre) con Lucia Perrucci e il suo libro “La prodigiosa macchina cattura anime di Cassandra Apollinaire” edito da Mondadori.

Francia, 1971. È il 13 ottobre quando un postino suona alla porta della famiglia Sélavy scatenando il finimondo: la consegna è per Louis, il gemello di René, morto in un incidente proprio due anni prima. Da allora nessuno ha più potuto nominarlo. Ma quando il pacco rivela il pezzo mancante dell'inquietante camera oscura rinchiusa nel garage e i genitori scompaiono all'improvviso, i fratelli Yves, André e René si trovano con molti interrogativi: chi è la misteriosa Cassandra Apollinaire che ha mandato il pacco? Cos'è successo ai loro genitori? Ma soprattutto: è davvero possibile riportare in vita i morti? Perché Louis è tornato. Ed è nel corpo di René.

L’autrice, nata a Manduria, studia prima Lettere presso la facoltà di Bologna e poi sceneggiatura alla masterclass del Giffoni Film Festival che si volge nell’omonima città emiliana. Qui troverà lavoro in una scuola e continuerà a coltivare la passione per la scrittura e la fotografia mantenendo sempre un dialogo costruttivo con i giovanissimi e lasciandosi ispirare dalla creatività senza limiti che contraddistingue il loro mondo.

Nel suo romanzo, che si svolge a Parigi negli anni ’70 del Novecento, si fondono atmosfere gotiche e un po’ vintage appartenenti ad un passato analogico precedente alla rivoluzione digitale, di là da venire, che riesce ancora a regalare momenti di poesia.

Fantasmi e personaggi loschi, dei quali non si comprendono provenienza e identità, ci attireranno in avventure ai limiti del possibile dove non tutto è spiegabile con la ragione e dove, in fondo, ognuno di noi desidera addentrarsi per lasciarsi alle spalle l’ovvio, il banale, il quotidiano .

L'incontro si svolgerà, dalle ore 19, presso la sala della cultura ‘Milite Ignoto’ del museo civico della Grandi Guerre in via Ludovico Omodei, 28 e sarà moderato da Erika Bascià con la partecipazione degli alunni del liceo De Sanctis Galilei.

 







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora