mercoledý 22 maggio 2024

07/12/2022 14:21:59 - Manduria - Cultura

Le iniziative promosse dalla sezione Anpi di Manduria per commemorare la memoria del concittadino partigiano fucilato a Tramonti di Sotto

Sabato 10 dicembre, in occasione del centenario della nascita di Cosimo Moccia, cittadino manduriano, eroe partigiano, fucilato a Tramonti di Sotto (Pordenone), la sezione ANPI Manduria ha organizzato una giornata ricca di iniziative.

«La mattina del 10 dicembre, presso il museo civico di Manduria, ci sarà la premiazione del concorso letterario “Cosimo Moccia” rivolto agli alunni del quinto anno degli istituti superiori» rende noto Mariada Perrucci, presidente della sezione Anpi di Manduria. «Interverranno il sindaco Gregorio Pecoraro, il vice sindaco Andrea Mariggiò, il consigliere comunale del comune di Tramonti di Sotto, nonché consigliere regionale del Friuli Venezia Giulia, Giampaolo Bidoli, il delegato ANPI dello Spilimberghese Fabio Varnerin, il senatore Luigi Marino del direttivo nazionale ANPI. Modererà i lavori Anna Mariggiò di ANPI Manduria.

Nel pomeriggio, alle 18, presso l’aula consiliare del Comune di Manduria, avverrà “Il patto di amicizia” tra i due Comuni. Ad allietare la serata ci sarà il coro degli alunni della scuola media “Enrico Fermi” preparati dalla professoressa Moccia.

Invito la cittadinanza a partecipare per ricordare un nostro compaesano che in giovane età ha donato la propria vita per renderci liberi dal regime fascista, come fecero molte altre persone, gesti che non lasceremo mai nel dimenticatoio, faremo di tutto per raccontare le loro storie e per tenere alta l’attenzione su di loro con lo scopo che pagine di storia così terrificanti non si palesino nuovamente.

Domenica 11 dicembre, alle 9, presso la chiesa di Santa Maria, poi, si celebrerà la Messa in ricordo di Cosimo Moccia. Celebrerà la funzione don Teodoro Tripaldi».









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora