lunedý 04 dicembre 2023

19/04/2023 08:17:53 - Provincia di Taranto - Altri Sport

Hanno vinto Cosimo Conte, Gaetano Barbati, Antonio Palmitesta, Andrea Stasi, Domenico Vacca e Christian Tursi

Si è svolta nei giorni scorsi a Francavilla Fontana, su iniziativa della Quero-Chiloiro, la 28ª edizione del Trofeo dell’Amicizia, manifestazione di boxe ospitata dalla palestra della società di pugilato francavillese, la Lifeplanet del tecnico e amico Mimmo D'Elia, con la quale la società tarantina ha collaborato per l'organizzazione dell’evento.

I pugili della Quero sono arrivati nella provincia brindisina con i tecnici Cosimo Quero e Vito Potenza, che hanno seguito gli atleti dall’angolo negli incontri di boxe che hanno fruttato alla società tarantina ben sei vittorie e due pari.

Tra i match più belli del 28° Trofeo dell’Amicizia, riconosciuto per il suo valore agonistico da arbitri e giudici, quello dell’Elite 75 kg Cosimo Conte, in una delle sue migliori prestazioni sino a oggi: ha condotto una vera battaglia vincendo contro il verace Roberto D’Oria della Team Boxe Mesagne. Un incontro di continuo attacco tra i due giovani atleti, in cui Conte ha dominato all’angolo rosso con il suo pugilato da fighter e la determinazione nel voler vincere.

Doppietta di vittorie, replicate a poca distanza di tempo, per lo youth 71 kg Gaetano Barbati su Domenico Colella dell’Accademia Pugilistica Portoghese Bari, che ha confermato la supremazia sull'avversario, e per lo junior 63 kg Antonio Palmitesta, il quale ha nuovamente battuto lo youth Angelo Capolupo della Pegasus Gym Matera.

Si è mostrato superbo nel voler vincere lo junior 63 kg Andrea Stasi: per il suo avversario (Roberto Somma dell’Accademia Pugilistica Portoghese), è stata necessaria la sospensione cautelare alla seconda ripresa. Il tarantino, al suo secondo match in carriera, ha da subito sbarrato la strada all'avversario barese e messo colpi precisi e lunghi com'è caratteristico del suo boxare.

Vince anche lo junior 60 kg Domenico Vacca - ripagato dei viaggi quotidiani da Palagiano alla palestra in via Emilia a Taranto in cui si allena con tanta passione per la noble art, - nel confronto con Daniele Vino, dell’Accademia Pugilistica Portoghese.

Infine, lo junior Christian Tursi ha vinto su Loris Amoruso della Portoghese, in un match equilibrato in cui il tarantino si è mostrato sicuramente più scaltro dell'avversario.

Accanto a queste vittorie, la Quero-Chiloiro ha chiuso l’evento con due pareggi: quello di Ettore Pelonzi negli junior 70 kg con il materano Teodor Adam, e quello di Marco De Mitri negli schoolboy 63 kg, con il barese Francesco Anaclerio. Un pari di preparazione ai campionati italiani schoolboy per De Mitri, che insieme allo junior 46 kg Vincenzo Carparelli, darà il via all’esperienza di portata nazionale che si svolgerà dal 23 al 25 aprile, per il primo step, a Roseto degli Abruzzi.

 









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora