mercoledì 21 febbraio 2024

24/04/2023 10:47:47 - Sava - Attualità

Guidati dai docenti Lea Perrucci e Roberto Bascià, hanno realizzato un cortometraggio rivisitando una delle novelle di Pirandello, “Il treno ha fischiato”

Si impreziosisce di un nuovo premio il sempre più ricco carnet dell’I. C. Giovanni XXIII di Sava. Questa volta si tratta del 3° premio al 6° concorso pirandelliano internazionale “Uno, Nessuno, Centomila”, che gli alunni hanno ritirato personalmente ad Agrigento nella giornata di venerdì, 21 aprile.

Con un cortometraggio di poco meno di 4’, la 3^ F della scuola secondaria di 1° Grado (Samuele Kumar, Gioele Daversa, Mattia Saracino, Antonio Bisci, Francesco Sileno, Matteo Cito, Alice Decataldo, Samuel Buccoliero, Sofia Puglia, Lucrezia Pichierri, Samuel Buccoliero, Elisa Decataldo, Miriana Caforio, Chiara Marotta, Noemy Speranza, Beatrice Margherita, Alicya Leo, Cristiano Sansonetti, Gianmarco Micelli, José Louis Rubino e Giovanni Iezzi) ha rivisitato una delle novelle più emblematiche di Luigi Pirandello, “Il treno ha fischiato”, con chiari riferimenti anche ad accadimenti di cronaca, che hanno colpito la giuria, che così si è espressa: “Belluca, per un gruppo di ragazzi pugliesi, è una persona che sa aspettare. Sa attendere che coloro che lo giudicano si stanchino di dire sciocchezze e di offenderlo. Un cambio di prospettiva che supera lo straniamento del povero Belluca pirandelliano. Eppure rimane solo, con la sua visione poetica dell'esistenza, che ha sempre momenti di straordinaria bellezza, perfino grazie all'immaginazione.

L'istituto comprensivo Giovanni XXIII di Sava, diretto da Anna Calabrese, ha vinto con "Il treno ha fischiato". In questa occasione, gli alunni della 3^ F, seguiti dalla prof.ssa Lea Perrucci e dal prof. Roberto Bascià, hanno proposto il tema del pregiudizio e della prevaricazione nei confronti di chi è ritenuto più debole.

“La vittoria di Agrigento - commenta Anna C. Calabrese, dirigente scolastico dell’I. C. Giovanni XXIII di Sava - arriva pochi giorni dopo il premio di Roma e dopo altri premi per lavori analoghi che da ottobre ad oggi abbiamo ricevuto, ma con il medesimo entusiasmo siamo andati in Sicilia a ritirare anche questo, che ha rappresentato per noi e per tutta la città (il video vincitore è moralmente patrocinato dal Comune di Sava, ndr.) un importante riconoscimento, nell’ambito di un concorso internazionale che ha coinvolto 1711 alunni, 289 scuole e ben 19 nazioni. In un teatro Pirandello gremito in ogni ordine di posto, tra i nomi delle grandi città come New York, Caracas, Istanbul e tante altre è risuonato il nome di Sava, della nostra scuola e della 3^ F, un’emozione unica”.

E sulla possibilità di vedere il video vincitore, la dirigente specifica: “Ci sono in concorso ancora altri video. Aspettiamo l’esito e poi è nostra intenzione dedicare una serata ad hoc alla visione di questi lavori che tante soddisfazioni ci stanno regalando”.

Intanto il sindaco di Sava Gaetano Pichierri esprime la propria soddisfazione di primo cittadino: “I nostri ragazzi, la nostra scuola ancora protagonisti ed apprezzata anche a livello internazionale. Grandi ragazzi. Complimenti a tutti”, mentre l’on Dario Iaia, appena appreso del premio, ha espresso la volontà di recarsi in visita ufficiale presso la “Giovanni XXIII” di Sava per incontrare ragazzi, dirigente e docenti e complimentarsi di persona con le classi che in questi mesi hanno ricevuto questi riconoscimenti.









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora