mercoledì 21 febbraio 2024

20/05/2023 10:51:45 - Sava - Attualità

“Io sfido” (della classe 2ª F), “A passi silenti lodate il creato” (della classe 3ª F) e “Aishab” (della classe 3ª H) gli alunni della scuola secondaria solo saliti sui gradini più alti del podio del concorso nazionale “Componi il tuo cantico”

Continua a mietere successi l’istituto comprensivo “Giovanni XXIII” di Sava. E ad essere ancora premiati sono tre lavori video che le classi 2ª F, 3ª F e 3ª H hanno presentato al primo concorso nazionale “Componi il tuo cantico”, tutti ritenuti meritevoli di consenso.

Con “Io sfido” (della classe 2ª F), “A passi silenti lodate il creato” (della classe 3ª F) e “Aishab” (della classe 3ª H) gli alunni della scuola secondaria solo saliti sui gradini più alti del podio, in questo concorso promosso dalla Rettoria Convento “Madonna della Visitazione” di Salice Salentino, che ha usufruito del patrocinio del Comune e della provincia di Lecce, nonché del GAL Terra d’Arneo.

«Questo è un anno davvero indimenticabile per i nostri alunni – dichiara la dirigente scolastica del Giovanni XXIII di Sava Anna C. Calabrese – che, dopo la prolungata pausa pandemica, hanno di nuovo potuto assaporare non solo le diverse vittorie in concorsi nazionali ed internazionali, ma anche tutte le fasi preparatorie che li hanno visti collaborare a stretto contatto, sia tra di loro, sia con i docenti referenti, a cui va la mia più profonda gratitudine».

I tre video in concorso, realizzati tutti con il patrocinio morale del Comune di Sava, vertono su diversi temi riconducibili all’Agenda 2030, programma d’azione per lo Sviluppo Sostenibile per le persone, il pianeta e la prosperità. I tre lavori hanno colpito la giuria del concorso per “chiarezza di immagine, originalità del messaggio ed efficacia comunicativa”.

Ma altri video sono in concorso.

«Continuiamo a tenere le dita incrociate per gli altri lavori, sperando ci regalino altrettanti soddisfazioni – confida la dirigente Calabrese, «fermo restando che aver introdotto nella scuola queste innovazioni tecniche di linguaggio, così come previsto dal PNSD (Piano Nazionale Scuola Digitale) e così favorevolmente accolte da alunni e famiglie, significa aver dato loro delle opportunità di riflessione, di crescita e (perché no?) anche di divertimento, nella speranza che siano solo fertili semi gettati nel cuore del cittadino consapevole di domani».









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora