martedì 25 giugno 2024

05/06/2023 17:29:46 - Provincia di Taranto - Attualità

Il consigliere comunale Gianluca Mastromarino: «I cittadini invitati a partecipare al progetto potranno sottoporsi gratuitamente ad una serie di esami utili valutare la distribuzione dei fattori di rischio delle malattie croniche non trasmissibili, come quelle cardiovascolari, e la prevalenza di alcune condizioni a rischio, come ad esempio ipertensione arteriosa, obesità, ipercolesterolemia e diabete»

In questi giorni ha avuto avvio a Statte il Progetto Cuore (ItalianExamination Health), coordinato dal Ministero della Salute, dall’Istituto Superiore di Sanità con la partecipazione attiva dell’Azienda Sanitaria Locale di Taranto per avviare esami di prevenzione e contrasto delle malattie croniche non trasmissibili.

«I cittadini invitati a partecipare al progetto, rientranti nella fascia di età compresa tra i 35 ed  i 74 anni e residenti a Statte, potranno sottoporsi gratuitamente presso il Poliambulatorio di Statte ad una serie di esami utili valutare la distribuzione dei fattori di rischio delle malattie croniche non trasmissibili, come quelle cardiovascolari, e la prevalenza di alcune condizioni a rischio, come ad esempio ipertensione arteriosa, obesità, ipercolesterolemia e diabete, al fine di valutare la distribuzione dei fattori di rischio delle malattie croniche non trasmissibili, come quelle cardiovascolari, e la prevalenza di alcune condizioni a rischio, per individuare gli ambiti in cui è necessario realizzare strategie di prevenzione, diagnosi e assistenza» afferma in una nota il consigliere comunale Gianluca Mastromarino.

«A titolo esemplificativo è prevista l’effettuazione degli esami di misurazione di pressione, del peso e dell’altezza, il prelievo di sangue e l’analisi delle urine.

Esprimo piena soddisfazione per l’attenzionemanifestata verso la comunità stattese per il suo coinvolgimento nel Progetto Cuore.

È fondamentale sensibilizzare l’informazione e la consapevolezza della comunità verso patologie che attualmente riscontrano grande diffusione e che pertanto necessitano di un’adeguata azione di prevenzione e di controllo, al fine di evitare che dalla loro presenza si possa determinare, nel lungo periodo, un aggravamento del quadro clinico del paziente interessato.

L’incontro tra le amministrazioni sanitarie centrali e locali con la comunità stattese rappresenta sicuramente un momento di crescita per il nostro territorio ed un ulteriore servizio primario offerto ai cittadini coinvolti nel progetto.

Il servizio vede quale sede di erogazione delle prestazioni il nuovo Poliambulatorio ASL di Statte, situato in Via Albinoni.

Una struttura che è diventata presto un punto di riferimento per i cittadini stattesi e della provincia di Taranto, sempre in prima linea nell’erogare servizi sul territorio.

Una struttura dotata di spazi ove possono operare in sinergia i medici di famiglia della rete di medicina generale, il servizio di infermeria, lo sportello CUP, i medici specialisti ambulatoriali (attraverso la presenza di ambulatori multidisciplinari), il servizio di continuità assistenziale ela postazione per il servizio di pronto soccorso 118 con ambulanza.

Professionisti ai quali va un sincero ringraziamento per il lavoro svolto a tutela di un diritto primario, costituzionalmente rilevante, quale quello alla salute».

 









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora