domenica 03 dicembre 2023

31/07/2023 06:49:46 - Provincia di Taranto - Attualità

Si discuterà del caso di Ciccio e Tore (i due bimbi di Gravina che persero la vita alcuni anni fa) e della morte di Pier Paolo Pasolini con gli scrittori Mauro Valentini e Simona Zecchi

Martedì 1 e mercoledì 2 agosto si aprirà, a Torricella, la prima edizione del festival letterario “Inchieste al Castello”. Un appuntamento di sicuro interesse per quanti vorranno trascorrere una serata “alternativa”.

L’idea del sindaco di Torricella Francesco Turco non è quella di organizzare un semplice evento, ma di iniziare un percorso per promuovere nel tempo il ruolo fondamentale del giornalismo d’inchiesta.

“I libri d’inchiesta – sostiene infatti Turco – sono potenti strumenti di legalità, sono fondamentali per chi ama la democrazia, la libertà di espressione e cerca la verità, mantenendo la luce accesa su argomenti che spesso le Istituzioni e la società civile lasciano cadere nel buio più totale. L’iniziativa tende, quindi, a promuovere i libri d’inchiesta come strumento di dibattito pubblico serio e approfondito sui grandi temi che spesso hanno attanagliato la storia del nostro Belpaese”.

Il premio, che dal prossimo anno sarà costituito da una somma di denaro, è intitolato alla “Vinicola Jorche” (sponsor ufficiale, dopo la partecipazione esclusiva all’avviso pubblico indetto dall’Amministrazione comunale, per le prossime cinque edizioni) ed è curato nell’organizzazione dal Comune di Torricella che, per quest’anno, ha previsto due serate da svolgersi in piazza Castello (da cui il festival letterario prende il nome).

Nella prima serata, si discuterà di “Ciccio e Tore – Il mistero di Gravina “: un libro che ripercorre questa clamorosa vicenda umana e giudiziaria, attraverso documenti e testimonianze che offrono indicazioni concrete da destinare agli inquirenti per una possibile riapertura delle indagini e per scoprire finalmente cosa è accaduto ai due fratellini.

Saranno presenti Mauro Valentini (scrittore, giornalista e autore del libro insieme all’ex Comandante dei carabinieri del RIS, Luciano Garofano) e Maria Gurrado, avvocato e consulente del padre dei fratellini Ciccio e Tore Pappalardi. Interlocutore della serata, il direttore di Telerama, Walter Baldacconi.

Nella seconda serata, si discuterà, invece, su “L’inchiesta spezzata di Pier Paolo Pasolini”. Il libro ripercorre, accanto alle vicende note (le indagini serrate di Pasolini sulla strage di piazza Fontana, sui piani eversivi della destra e su un dossier ricevuto sulla DC e che, se pubblicato, avrebbe fatto saltare tutto il “Palazzo”), quelle sconosciute, dimenticate, sottovalutate e talvolta oscure, che hanno visto protagonista Pier Paolo Pasolini.  Sarà presente l’autrice, la giornalista e scrittrice Simona Zecchi che dialogherà con la giornalista Marzia Baldari.









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora