sabato 18 maggio 2024

15/09/2023 18:10:13 - Provincia di Taranto - Attualitā

Stavolta sarà Capitan Delfino in persona a portare il suo sorriso rassicurante ai bambini, coinvolgendoli in un “gioco” che si fa anche scoperta del meraviglioso territorio tarantino e della sua storia e cultura

A quattro anni di distanza dall’opera “Un mare di colori”, realizzato da OSPEDALI DIPINTI grazie alla volontà dell’associazione S.I.M.BA. ODV di Taranto di donare sollievo grazie all’arte ai piccoli pazienti, la “squadra” si riforma per una nuova iniziativa in favore dei bambini ricoverati nel reparto di Pediatria dell’ospedale Santissima Annunziata di Taranto,

E stavolta sarà Capitan Delfino in persona a portare il suo sorriso rassicurante ai bambini, coinvolgendoli in un “gioco” che si fa anche scoperta del meraviglioso territorio tarantino e della sua storia e cultura.

"É con particolare emozione che ritorno, con una mia opera, nel reparto di Pediatria dell'ospedale Santissima Annunziata di Taranto.” racconta l’artista Silvio Irilli.  “Ritorno con un progetto artistico innovativo. Oltre alla decorazione, all'accoglienza, all'interazione che fanno da sempre parte delle mie opere, con questo progetto aggiungiamo la dimensione del "gioco", offrendo ai bambini un'avventura che li porterà a guadagnarsi il titolo di Capitano attraverso un momento di gioia e cultura. I bambini saranno infatti in compagnia della mascotte di OSPEDALI DIPINTI, il nostro Capitan Delfino. Lui e la sua squadra li accompagneranno attraverso la storia di Taranto, alla scoperta di Taras. Un ringraziamento speciale a Deborah Cinquepalmi, presidente dell'associazione S.I.M.BA. ODV, per l'ottima collaborazione che ogni volta ci unisce in un obiettivo comune: portare un po’ di gioia ai piccoli ma grandi guerrieri".

È stata, infatti, l’associazione S.I.M.BA. ODV a voler portare nuovamente il progetto di Silvio Irilli per l’umanizzazione dei reparti ospedalieri attraverso il colore e l’arte all’interno del presidio ospedaliero tarantino. Racconta la presidente Deborah Cinquepalmi: “Il progetto di OSPEDALI DIPINTI a noi di S.I.M.BA. è particolarmente caro. Sono già diversi anni che Silvio Irilli ha trasformato il reparto di Oncoematologia Pediatrica “Nadia Toffa” in un luogo emozionale, allegro e colorato con la sua meravigliosa opera. Mancava però una parte del reparto di Pediatria ed era un nostro grande desiderio riuscire a decorarlo e siamo riusciti a realizzarlo grazie al contributo solidale di nostri sostenitori. Ed è grazie a loro che i piccoli pazienti potranno trovarsi in un ambiente a loro misura, fruire di meravigliosi colori, essere circondati da personaggi delle favole e affrontare al meglio il proprio percorso di guarigione grazie ad un ambiente sereno che gli consentirà di continuare a sognare”.

L’associazione, per l’occasione, ha ricevuto anche il supporto di privati cittadini che si sono sentiti coinvolti dal progetto e hanno voluto aiutare con contributi personali a sostenere l’iniziativa. Un sentito ringraziamento va dunque anche agli amici del piccolo Gabo, a Vespucci’s Brothers e i colleghi di Mariscuola Taranto, a Francesco e Gabriella, ai cresimati del 25 N. MRS dì Mariscuola Taranto e infine a Shot Gun Mother Chapter.

L’opera donata è composta da nove diversi pannelli, nei quali Capitan Delfino, la Sirenetta Sofia, la balena Lea e le altre creature del mondo fatato di OSPEDALI DIPINTI condurranno i bambini in un luminoso fondale marino pieno di indizi nascosti. Monete della Magna Grecia, colonne, antiche mappe, stemmi e un prezioso anello con incastonata una corniola incisa… Indizi che sapranno accompagnare i bambini a scoprire il mito su cui si fonda la storia leggendaria della loro città.

Un gioco interattivo, quindi, e una decorazione immersiva, come tutte quelle che in oltre dieci anni hanno avvolto in un abbraccio virtuale i piccoli pazienti dei reparti italiani in cui è arrivato il progetto OSPEDALI DIPINTI. Un abbraccio che vuole portare un messaggio di speranza, e soprattutto vuole far sì che i bambini ricoverati tornino in questo modo a sentirsi “bambini”, a sognare con la fantasia che è la forza più grande del loro mondo, e ad affidarsi in questo modo con maggiore fiducia e serenità alle cure del personale medico che combatte ogni giorno al loro fianco e al fianco delle loro famiglie la battaglia più importante.









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora