martedý 21 maggio 2024

20/09/2023 10:08:35 - Manduria - Cultura

«Abbiamo voluto dare a questa riflessione il titolo “Radicalmente”, per sottolineare l’intento di ricercare, nei modi tradizionali di produzione agricola del passato, indicazioni e ispirazioni per coloro, in particolare giovani, che vogliano impegnarsi in progetti di vita radicati nel territorio di appartenenza»

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2023, l’Archeoclub d’Italia - Sede di Manduria partecipa al progetto Extraordinaria del Segretariato regionale del MiC per la Puglia, nel cantiere del Parco Archeologico delle Mura Messapiche di Manduria.

Il tema proposto dalle GEP quest’anno è “Patrimonio In Vita” e Archeoclub  vuole svilupparlo, nelle giornate di sabato 23 e domenica 24 settembre, offrendo una riflessione sulle tradizioni e sui valori che hanno caratterizzato la nostra cultura, tramandandosi di generazione in generazione, ma che possono essere proposti alle nuove come tutt’ora validi , in quanto fonte di ispirazione e modello di buone pratiche, di fronte alle sfide della modernità.

«La nostra cultura e le nostre tradizioni si sono modellate in rapporto al lavoro agricolo e all’utilizzo delle risorse naturali, sia attraverso la minuziosa conoscenza delle proprietà di erbe e piante, spontanee e coltivate, sia attraverso il raccordo con i cicli stagionali» è riportato in una nota che reca la firma della presidente Anna Maria D’Andria. «Abbiamo pertanto voluto dare a questa riflessione il titolo “Radicalmente”, per sottolineare l’intento di ricercare, nei modi tradizionali di produzione agricola del passato, indicazioni e ispirazioni per coloro, in particolare giovani, che vogliano impegnarsi in progetti di vita radicati nel territorio di appartenenza e di conoscere  modelli educativi e pratiche didattiche che mirano a radicare lo sviluppo cognitivo ed emotivo dei bambini e delle bambine nel contatto simbiotico con l’ambiente e con i cicli biologici naturali.  Nelle due giornate ,a momenti di riflessione sui temi sopra indicati, si accompagneranno momenti di informazione  relativi  alla nuova Strategia di Sviluppo Locale che attualmente si va delineando nell’ambito del Complemento per lo Sviluppo Rurale (CSR) della Regione Puglia 2023-2027 (i cui bandi sicuramente rappresenteranno un’importante opportunità di crescita per l’intero territorio) e alle indicazioni fornite dalla Legge Regionale 2/2023, che disciplina la creazione di agrinido e agriasilo, secondo il modello dell’educazione in natura.

Vi saranno poi le testimonianze di coloro che, tanto nel settore dell’imprenditoria agricola quanto in quello degli interventi educativi, si sforzano di far rivivere metodi e pratiche tradizionali, non per un nostalgico ritorno al passato, ma perché nella tradizione hanno trovato strumenti utili ad affrontare le sfide del futuro. Attenzione al territorio, conservazione dei saperi tradizionali, rispetto dei cicli naturali, salvaguardia della biodiversità, uso consapevole delle risorse naturali : tutto deve concorrere a creare ambienti e progetti coerenti con l’idea di sostenibilità».









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora