martedì 23 aprile 2024

12/01/2024 17:15:59 - Provincia di Taranto - Attualità

Gli ucraini in possesso di permesso di soggiorno per protezione temporanea non hanno bisogno di  presentarsi in Questura: il rinnovo è automatico

Con l’approvazione della Legge di Bilancio del 2023 (L.231/2023) è stata stabilita la proroga automatica dei permessi di soggiorno per protezione temporanea (Emergenza Ucraina) fino al 31 dicembre 2024.

Pertanto, chi è già in possesso del permesso di soggiorno per protezione temporanea riportante la data di scadenza del 04.03.2023 oppure 31.12.2023, non deve presentarsi in Questura, in quanto la scadenza di tale permesso è prorogata in automatico fino al 31.12.2024.

Chi è, invece, da poco arrivato in Italia e deve ancora presentare la prima istanza di rilascio del permesso di soggiorno per protezione temporanea, potrà recarsi in Questura ogni giovedì dalle ore 9 alle 11.30.

Con la citata legge è stata inoltre prevista la possibilità di convertire i permessi di soggiorno per protezione temporanea già rilasciati, in permessi di soggiorno per lavoro, sussistendone le condizioni. A tale scopo la domanda di conversione deve essere presentata tramite apposito kit da compilarsi presso gli uffici di Poste Italiane abilitati al servizio “Sportello Amico”.









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora