marted́ 21 maggio 2024

26/02/2024 08:22:25 - Provincia di Taranto - Altri Sport

Domenica ultimo impegno stagionale a Catania

Milano si aggiudica il match per 3-1, con una grande pallavolo su entrambe le parti del campo. Davanti a quasi 1400 spettatori accorsi per festeggiare la salvezza e salutare la squadra, gli ionici offrono una bella prestazione corale, con gli esordi in Superlega anche di Luzzi e Paglialunga, e l’apporto per gran parte del match dello svedese Ekstrand, che ben si comportano superando l’emozione della serata. Milano trascina con un ottimo Reggers, mentre sul campo ionico Sala e Gutierrez offrono una buona performance. I rossoblù chiudendo senza punti, stasera chiudono anche il discorso play off 5° posto, aggiudicandosi matematicamente l’11 posizione che li esclude dalla competizione post regular season.

Ultimo match di scena a Catania previsto per il 3 marzo alle 18.

La dichiarazione di Davide Luzzi: «Sono contentissimo veramente, risultato a parte. Una grande emozione per me questa sera, sapevo che poteva arrivare anche il mio momento ho lavorato molto per questa occasione, il PalaMazzola è casa mia, ho sempre avuto questo sogno nel cassetto e stasera si è avverato, chissà cosa altro avrà da riservarmi il futuro».

IL MATCH

Taranto comincia con la diagonale De Haro-Sala, al centro Jendryk-Gargiulo, in posto 4 Lanza-Gutierrez, libero Rizzo

Milano schiera la diagonale Porro – Reggers, al centro Vitelli-Loser, in 4 Ishikawa-Mergarejo, libero Catania

Il match comincia con colpi spettacolari di Mergarejo e Lanza, con Taranto che strappa il primo break 7-5. Reggers firma l’8-7. L’ace di Vitelli decreta l’8-8. Reggers trascina ancora 11-10. Vitelli firma il 15-13. Loser firma il 17-16. Sala mette a terra il 18-16. De Haro sbaglia il servizio che decreta il 20-20. Gargiulo firma il 21-20. Entra Kazyiski al servizio, Ishikawa firma il 21-22. Ishikawa viene murato 22-22. Gutierrez in pipe 23-22. Pallonetto di Jendryk per il 24-23. Lanza spara out e Milano porta ai vantaggi. Gutierrez chiude 29-27.

Milano allunga nel secondo parziale 4-7. Scambi lunghissimi in questa fase del match con Milano che firma il 7-9. Lanza viene murato 7-11. Gutierrez accorcia 12-13. Sala murato per il 12-15. Gargiulo sbaglia l’attacco per il 13-17.Milano continua a spingere con Reggers 14-18. Lanza sbaglia il servizio 16-20. Coach Travica fa doppio cambio. Poi Entra anche Ekstrand sul 17-21. La squadra recupera con buoni colpi di Ekstrand e un muro su Ishikawa. Chiude però Reggers 22-25.

Nel terzo set comincia Ekstrand su Lanza. Entra anche Luzzi in difesa. Mergarejo porta avanti ancora Milano 3-6. Ishikawa firma il 4-8. Reggers firma il 6-11. Entra Alletti, Ekstrand mura Ishikawa 8-12. Milano prende il largo con Reggers 10-18. Gargiulo viene murato da Loser. Esordio anche per Paglialunga sul 13-21. Muro di Sala su Mergarejo finisce out, chiude Loser 14-25.

Nel quarto parziale Taranto comincia bene, poi si arresta con due attacchi out di Sala. Alletti firma il 5-7. Ancora Alletti 7-10 in primo tempo. Milano allunga subito portandosi 10-15, risponde bene Gutierrez, poi Reggers allunga ancora 14-20. Dirlic firma il 15-22. Gargiulo tiene viva Taranto 16-22. Russell si aggiudica il 17-22. Ekstrand attacca per il 19-23. Bonacchi in bagher fortuito 20-23.  Chiude Uun errore di Ekstrand 21-25.

TABELLINO

GIOIELLA PRISMA TARANTO – ALLIANZ MILANO 1-3 (29-27, 22-25, 14-25, 21-25)

GIOIELLA PRISMA TARANTO: Trinidad De Haro 3, Gutierrez 11, Gargiulo 10, Sala 9, Lanza 7, Jendryk 7, Alletti 3, Luzzi (L), Rizzo (L), Ekstrand 6, Russell 3, Bonacchi 0, Paglialunga 0, Raffaelli 0. N.E. All.: Travica.

ALLIANZ MILANO: Porro 3, Ishikawa 6, Loser 11, Reggers 23, Mergarejo Hernandez 16, Vitelli 6, Starace (L), Kaziyski 0, Zonta 0, Catania (L), Dirlic 1. N.E. Innocenzi, Colombo. All.: Piazza.

ARBITRI: Lot, Carcione.

NOTE – Durata set: 35′, 36′, 23′, 29′; tot: 123′.









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora