giovedì 13 giugno 2024

10/06/2024 11:48:31 - Sava - Attualità

Un meritatissimo riconoscimento, attribuitogli dal presidente della Repubblica e consegnatogli dal Prefetto di Taranto, per il suo impegno costante, profuso negli ultimi 45 anni, a favore dei più deboli come presidente di Anffas Sava

Dino Desantis insignito del titolo di Cavaliere dell’Ordine al “merito della Repubblica Italiana”.

Un meritatissimo riconoscimento, attribuitogli dal presidente della Repubblica e consegnatogli dal Prefetto di Taranto, per il suo impegno costante, profuso negli ultimi 45 anni, a favore dei più deboli come presidente di Anffas Sava.

La bontà, l’altruismo e la generosità hanno da sempre contraddistinto il suo agire e, soprattutto, la sensibilità verso i fratelli più sfortunati. Da poco meno di mezzo secolo, si spende a sostegno dei disabili, tendendo sempre la mano a tutti con il suo sorriso proverbiale.

«Tale riconoscimento lo dedico alla mia famiglia, a mia moglie Lucia, ai miei figli Giuseppe, Maria Pia e Domenico, perché, mentre io ero impegnato per gli altri, loro, accudivano amorevolmente alle necessità di mio figlio Giuseppe, disabile grave» le sue parole.

«Il mio interessamento spazia da sempre a 360 gradi in oltre 45 anni di Anffas. Io e mia moglie viviamo in prima persona la situazione di disabilità di mio figlio. Ma anche prima del matrimonio, ero impegnato in tal senso: al Villaggio del Fanciullo a Manduria e al teatro Italia di Francavilla Francavilla organizzavamo spettacoli canori per bambini, il cui ricavato andava a beneficio delle persone in difficoltà».

Ho conosciuto Dino circa 40 anni fa, prima come vigile urbano e, poi, come presidente dell’Anffas. Mi ha sempre colpito questa sua energia inesauribile che ha speso in favore dei più deboli.

«L’emozione di Dino durante la consegna era fortissima e coinvolgente» ha scritto in un post il sindaco di Sava Gaetano Pichierri. «Un’onorificenza meritata, degna di una vita dedicata ai più deboli ed ai nostri ragazzi speciali sancita da un impegno nell’Anffas onlus Sava per più di quarant’anni.

Da parte mia dico a Dino un semplice “grazie” per tutto quello che ha fatto e quello che farà negli anni futuri sicuro che la sua dedizione possa fare da stimolo a tanti cittadini che volessero dedicare parte del loro tempo per il sociale».

Un esempio, insomma, non solo per Sava: Dino è stato infatti un punto di riferimento per tutto il comprensorio.

 

 









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora