sabato 03 dicembre 2022

19/09/2016 14:44:23 - Sava - Cultura

“Tienimi stretta”, una splendida poesia dalla quale si possono cogliere la varietà e la ricchezza dei suoi sentimenti, è stata selezionata e premiata nell’ambito della quinta edizione del concorso nazionale “Alda Merini”

Incetta di riconoscimenti e premi per le composizioni poetiche di Maria Fornaro.
“Tienimi stretta”, una splendida poesia dalla quale si possono cogliere la varietà e la ricchezza dei suoi sentimenti, è stata selezionata e premiata (con attestato e targa), nell’ambito della quinta edizione del concorso nazionale “Alda Merini”, che si è svolta a Catanzaro (alla quale si riferisce la foto).
“L’assenza, in amore, provoca giuste preoccupazioni, ma basta un semplice abbraccio per lenire il dolore della notte” è la motivazione della giuria. “Stringersi forte è certamente il modo migliore per ritrovarsi”.
Maria Fornaro, che nelle sue composizioni spesso abbandona la razionalità per lasciar parlare il proprio cuore, si è recentemente classificata al quarto nella sezione “Poesia allegorica” del premio nazionale “Leandro Polverini”, ottenendo un altro riconoscimento anche all’edizione 2015 del premio “Alda Merini”.
«Ho iniziato a scrivere nel mio profilo Facebook: gli apprezzamenti che ricevevo dai miei contatti mi hanno fatto crescere la passione per la scrittura e quindi a comporne altre» si presenta Maria Fornaro. «Le mie poesie sono nate spontaneamente da ogni tipo di stimolo che mi arrivava: dalla musica che ascoltavo, da un ricordo che ritornava in mente, da una foto, da un particolare odore percepito, da particolari sensazioni che avevo in quel momento della mia vita, sull’onda di emozioni che mi hanno travolta, emozioni che hanno lenito ferite e accarezzato l’animo e il cuore. Nel momento dell’ispirazione sentivo montare in me quel desiderio di mettere sotto forma di parole le sensazioni che avvertivo».








img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora